Logo Visure Italia: Visure Catastali
800 17 10 35

Orari di fornitura
dal Lunedì al Venerdì
negli orari 09.00/13:00 - 15:00/19:00

Help Desk
Numero Verde
+39 0707331232
+39 3491266146
visureitalia Skype Me
Apri la Chat
area clienti

Visure Ipotecarie

Le visure ipotecarie o visure ipocatastali sono visure che vengono eseguite presso gli Uffici di Pubblicità Immobiliare (ex Conservatoria Registri Immobiliari) in tutta Italia, ove sono depositati gli atti pubblici relativi ai beni immobili presenti nel territorio nazionale.


  • Visura ipotecaria € € 10,00
    € 10,00
    Visura ipotecaria

    consente di disporre di un elenco di tutti gli atti pubblici (trascrizioni, iscrizioni, ipoteche, pregiudizievoli) relativi ad un nominativo (persona o società) trascritti presso la Conservatoria RR.II. nel periodo automatizzato

  • Visura ipotecaria Italia € € 20,00
    € 20,00
    Visura ipotecaria Italia

    visura ipocatastale che viene eseguita presso tutte le Conservatorie in tutta Italia con l’obiettivo di ricercare tutti gli immobili di proprietà di un nominativo (persona o società)

  • Visura ipocatastale per immobile € € 20,00
    € 20,00
    Visura ipocatastale per immobile

    attraverso una visura presso la Conservatoria RR.II. nel periodo automatizzato, viene svolta un'analisi ipotecaria dettagliata circostanziata ad un solo bene immobile del quale si conoscano i dati catastali 

  • Visura ipocatastale per soggetto € € 20,00
    € 20,00
    Visura ipocatastale per soggetto

    consiste in una visura ipotecaria presso la Conservatoria RR.II. associata ad un'ispezione catastale ristretta ad un soggetto (persona o società) nel periodo automatizzato 

  • Visura ipotecaria pregiudizievoli € € 20,00
    € 20,00
    Visura ipotecaria pregiudizievoli

    finalizzata alla ricerca di soli gravami, ipoteche, vincoli, servitù, ipoteche legali ed esattoriali a carico di un soggetto (persona o società) trascritti nel periodo automatizzato in Conservatoria RR.II.

  • Visura ipotecaria light € € 30,00
    € 30,00
    Visura ipotecaria light

    è la verifica preliminare, indispensabile al fine di conoscere sia i dati catastali dell’immobile sia accertare la provenienza e verificare se è libero o gravato da ipoteche o pregiudizievoli

  • Relazione ipotecaria completa € € 45,00
    € 45,00
    Relazione ipotecaria completa

    certifica la titolarità giuridica del proprietario dell'immobile e la presenza e le caratteristiche nel dettaglio di eventuali ipoteche, gravami o pregiudizievoli con una relazione dettagliata dello stato patrimoniale

  • Visura ipotecaria legale € € 35,00
    € 35,00
    Visura ipotecaria legale

    indispensabile nelle procedure di recupero crediti e contenzioso legale, consiste in una relazione dettagliata ed aggiornata dello stato patrimoniale di un nominativo (persona o società)

  • Visura archivio Conservatoria € € 80,00
    € 80,00
    Visura archivio Conservatoria

    la visura ipotecaria può essere estesa al periodo ante automazione con l'obiettivo di effettuare una ricerca ante 1980 presso qualunque Conservatoria in Italia nei repertori cartacei

 

Visura ipotecaria, perché richiederla
In una trattativa preliminare di compravendita, qualora sia necessario disporre di atti notarili relativi ad un bene immobile o in azioni finalizzate al recupero di crediti, le visure ipotecarie rappresentano lo strumento indispensabile per accertare in modo giuridicamente rilevante se il nominativo (persona o società) risulta titolare di un diritto reale su un bene immobile.
 

Visure ipotecarie, contenuti
Le visure ipotecarie contengono i dati anagrafici del proprietario dell’immobile, l’ubicazione e i dati catastali, l’atto di provenienza in forza del quale il nominativo risulta proprietario del bene immobile, il regime e la quota di proprietà, le ipoteche o pregiudizievoli che gravano sul bene immobile.
 

Il nostro servizio di visura degli atti
La visura degli atti (trascrizioni e iscrizioni) relativi ad un nominativo (persona o società) viene elaborata dai nostri visuristi  in una relazione patrimoniale che evidenzia il saldo attuale dei beni immobili di proprietà del nominativo e la presenza di eventuali gravami, vincoli, ipoteche o pregiudizievoli.
 

Quale tipo di visura ipotecaria richiedere
La gamma dei servizi di visure ipotecarie è ampia e finalizzata a specifiche esigenze. VisureItalia mette a disposizione dei propri clienti personale qualificato che, attraverso un servizio di helpdesk sia telefonico +39 0707331232 sia via mail helpdesk@visureitalia.com , può aiutare i clienti nella scelta del servizio adatto e nella successiva lettura e verifica delle visure ipotecarie.
 

Come richiedere una visura ipotecaria
Le visure ipotecarie possono essere richieste per nominativo (persona o società) o fornendo i dati catastali dell’immobile (comune, foglio, mappale, subalterno). E’ indispensabile indicare la Conservatoria RR.II. nella quale eseguire la ricerca: qualora non si possieda questo dato, è sufficiente scaricare il file allegato e ricercare la Conservatoria di competenza relativa al Comune nel quale è ubicato l’immobile.
 

A quando è aggiornata la visura ipotecaria
Tutte le richieste di visure ipotecarie vengono trattate con accesso diretto all'Agenzia del Territorio (Conservatoria RR.II.) e sono aggiornate alla data della richiesta. VisureItalia non utilizza dati e/o informazioni provenienti da banche dati non ufficiali o da archivio e non riutilizza le informazioni.
 

Come viene evasa la visura ipotecaria
Le visure ipotecarie vengono evase sotto forma di documenti elettronici in formato .pdf e possono essere scaricate nella sezione File Personali dell'Area Clienti entro i tempi di consegna indicati nel modulo.

 

CONSERVATORIA DEI REGISTRI IMMOBILIARI

I beni immobili sono oggetto di diritti reali, che sono quei diritti soggettivi tipici che assicurano al titolare del diritto un potere immediato ed assoluto sulla cosa (res in latino), distinti in:

  • diritti su cosa propria (proprietà)
  • diritti su cosa altrui
    • diritti reali di godimento (superficie, enfiteusi, usufrutto, uso e abitazione, servitù, possesso)
    • diritti reali di garanzia (pegno e ipoteca).
Le visure ipotecarie consentono, pertanto, di accertare in primo luogo la titolarità giuridica di un bene immobile in capo al nominativo  che deve essere visurato presso la Conservatoria.

Quindi, solo ed esclusivamente attraverso le visure ipotecarie, è possibile accertare in modo giuridicamente rilevante se il nominativo (persona o società) risulta titolare di un diritto reale (proprietà, superficie, enfiteusi, usufrutto, uso e abitazione, servitù possesso) su un bene immobile, verificando anche il regime (separazione o comunione) e la quota.

Le visure ipotecarie comprendono inoltre l’atto pubblico (o atto di provenienza) stipulato da un pubblico ufficiale (notaio, segretario comunale, tribunale, ..) che evidenzia la titolarità giuridica del nominativo visurato rispetto ad un dato bene immobile.

Le visure ipotecarie, come si evince dallo stesso nome, inoltre, verificano la presenza di eventuali diritti reali di garanzia esercitati da terzi (banche, società finanziarie, istituti di credito, tribunale, enti di riscossione ma anche persone fisiche o società) sul bene immobile. I diritti reali di garanzia possono scaturire da atti pubblici di natura volontaria (ipoteche volontarie accese per far fronte ad un mutuo o finanziamento bancario) o di natura giudiziale o legale, denominate pregiudizievoli (decreto ingiuntivo, esproprio, ipoteca esattoriale, ecc.).

I beni immobili possono inoltre essere caratterizzati anche dalla presenza di gravami (privilegi, servitù di elettrodotto, servitù di passaggio, vincolo paesaggistico, vincolo architettonico, ecc.).
Anche in questo caso, le visure ipotecarie forniscono una dettagliata descrizione di ipoteche, gravami, vincoli o pregiudizievoli indicando gli estremi dell’atto pubblico (data, pubblico ufficiale, data iscrizione, registro particolare e generale, soggetti a favore, importo relativo a capitale ed interessi, durata, beni immobili gravati).
 
In conclusione, le visure ipotecarie mettono a disposizione:
  • le informazioni anagrafiche: i dati per l'identificazione del soggetto o della società d'interesse (cognome, nome, data e luogo di nascita, codice fiscale);  
  • le informazioni immobiliari: i dati per l'identificazione di ciascun cespite immobiliare di capo al soggetto (comune, catasto terreni o fabbricati, foglio, mappale, subalterno, categoria, rendita, superficie, vani); 
  • le informazioni relative ai proprietari: oltre ai dati anagrafici, le quote di proprietà e il diritto reale esercitato;  
  • le informazioni relative ai gravami sui beni: il dettaglio di tutti i gravami esistenti sugli immobili che limitano il godimento della proprietà (ipoteche volontarie, mutui, finanziamenti, ecc.) e le indicazioni su eventuali trascrizioni pregiudizievoli (pignoramenti immobiliari, sequestri, decreti ingiuntivi, ipoteche esattoriali, ipoteche legali e giudiziali, ecc.);  
  • le informazioni relative alle note o formalità: gli estremi delle formalità consultate presso l'Ufficio di Pubblicità Immobiliare – ex Conservatoria RR.II. (data, pubblico ufficiale, repertorio, data trascrizione o iscrizione, registro generale e particolare, tipologia di atto, soggetti a favore e contro, descrizione dei beni immobili). 

 



AbbonamentiAbbonamenti

Opinioni su Visure Italia
Valutazione: 4.77/5
Consigliamo di sicuro...

CONDIZIONI DI VENDITA
Informazioni

Perchè Registrarsi
Registrati Ora a Visureitalia.com

Promozioni


Questo negozio è certificato Thawte   sigillo netcomm
Distributore ufficiale di InfoCamere


Newsletter
iscriviti alla newsletter