Estratto di Morte Plurilingue

L’estratto di morte plurilingue è un documento predisposto dallo Stato Civile del Comune su un modello standard multilingue per un uso estero nei Paesi aderenti alle Convenzioni di Parigi (1956) e di Vienna (1976), senza necessità di traduzione.

?
?
?
?
Consegna in 20 gg. lavorativi

dal lunedì al venerdì, 9/13 - 14/18

€ 35,00
+ € 7,70 (IVA 22%)
+ € 0,00 (Tasse)
TOTALE € 42,70

I dati contenuti nell’estratto di morte plurilingue sono:

  • nome e cognome del de cuius
  • data e luogo del decesso
  • numero atto di morte
  • annotazioni

NB. Le eventuali annotazioni presenti nell’estratto dell’atto di morte come ora del decesso, stato civile, data e luogo di nascita, residenza anagrafica alla data del decesso, sono sempre predisposte in lingua italiana. È possibile richiedere la traduzione selezionando l’opzione con la lingua richiesta.

Il documento è rilasciato dal Comune nelle seguenti lingue:
-    Francese
-    Greco
-    Inglese
-    Italiano
-    Olandese
-    Portoghese
-    Serbo-Croato
-    Spagnolo
-    Tedesco
-    Turco

È importante precisare che l’autorità destinataria dell’estratto di morte, anche se il Paese aderisce alla Convenzione di Parigi (27.09.1956) o di Vienna (08.09.1976), potrebbe richiedere la traduzione legalizzata

INFORMAZIONI IMPORTANTI

> Le tempistiche di evasione dei certificati con ricerca storica (ad esempio atti dell’800 e inizi ‘900) sono più lunghe rispetto a quelle indicate nella consegna standard del servizio e dipendono esclusivamente dall’ente di competenza.
> Il servizio di Assistenza Clienti invierà via email il modulo di delega che dovrà essere firmato da uno degli eredi della persona deceduta e dovrà essere allegata la copia del documento di identità.
> Specificare nel campo Note il Comune in cui è stato registrato l'atto di morte, se diverso dal comune di decesso.
> Eventuali costi integrativi per la traduzione giurata legalizzata  e per la apposizione della apostilla uso estero richiesti da Consolato o Ambasciata del Paese estero verranno comunicati dal servizio Assistenza Clienti e dovranno essere saldati prima dell'invio del certificato.

Alcune domande e risposte


In quali Paesi è valido l’estratto di morte plurilingue ?

L’Italia ha sottoscritto due Convenzioni con gli Stati esteri che prevedono la predisposizione dell’estratto di morte secondo un modello standard riconosciuto e valido ad uso legale. In forza della Convenzione, per l’estratto di morte, rilasciato dal Comune con un modello multilingue, non è necessaria la traduzione legalizzata. I Paesi aderenti alle Convenzione di Parigi (1956) e di Vienna (1976) sono: Argentina, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Capo Verde, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia del Nord, Moldova, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia.

Quali sono i certificati plurilingue ?

L’ufficio di Stato Civile del Comune può rilasciare certificati ed estratti plurilingue o multilingue con modello standard per atti di nascita, morte e matrimonio.

Come richiedere il certificato di morte per l’estero ?

Per fare richiesta dell’estratto di morte internazionale bisogna indicare i seguenti dati del soggetto di interesse: cognome, nome, data di nascita, codice fiscale, Stato di nascita, Comune di nascita, provincia del luogo di morte, Comune del luogo di morte e data del decesso.

Chi può richiedere un certificato di morte internazionale ?

L'estratto di morte plurilingue può essere richiesto da chiunque conosca i dati della persona a cui è intestato il documento: cognome, nome e data di morte e uso a seconda del caso specifico.

Qual è la validità dell’estratto di morte multilingua ?

L’estratto di morte plurilingue o multilingua ha una validità di 6 mesi dalla data di rilascio da parte dell'Ufficio Stato Civile del Comune.

Spesso richiesti insieme

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI