Visure Camerali

Le visure camerali contengono importanti informazioni estratte dalle Camere di Commercio in Italia e relative a ditte individuali, società di persone e di capitali censite nel Registro Imprese. Si tratta di dati pubblici che possono essere acquisiti ed elaborati nel pieno rispetto della normativa vigente.

Prodotti  

  • La visura camerale di protocollo è indispensabile qualora si voglia avere informazioni aggiornate sulle recenti modifiche ai dati societari di una impresa presentate in Camera di Commercio.

    € 3,00
  • La visura camerale di deposito consente di verificare le modifiche ai dati societari depositate in Camera di Commercio e le pratiche in istruttoria in corso.

    € 3,00
  • La visura camerale ordinaria è un documento ufficiale estratto online dal Registro Imprese della Camera di Commercio che contiene tutte le informazioni sullo stato attuale di una azienda avente sede legale in Italia. Il documento è disponibile anche in lingua inglese.

    € 5,00
  • La visura camerale ditte individuali e liberi professionisti viene estratta online dal Registro Imprese di InfoCamere. Contiene tutti i dati presenti in Camera di Commercio sullo stato attuale. Disponibile anche in lingua inglese.

    € 5,00
  • La visura camerale storica viene estratta online in pochi secondi dal Registro Imprese della Camera di Commercio. Eidenzia la storia di una impresa, le modifiche di denominazione o sede legale, le unità locali costituite o soppresse, le cariche sociali in essere o revocate.

    € 5,00
  • La visura camerale storica evidenzia tutte le variazioni storiche relative ad una ditta individuale, dalla costituzione ed inizio attività sino allo stato attuale

    € 5,00
  • La visura camerale dati bilancio è un report aggregato che integra i dati contenuti nella visura camerale ordinaria con i dati sintetici di bilancio (fatturato, valore della produzione, numero di addetti, ..) depositati in Camera di Commercio nell'ultima annualità.

    € 15,00
  • La visura camerale storica dati bilancio rappresenta un approfondimento ed integra i dati contenuti nella visura camerale storica con i dati sintetici di bilancio (fatturato, valore della produzione e numero di addetti) come risultano depositati in camera di Commercio relativamente alle ultime 3 annualità.

    € 15,00
  • La visura partita IVA è relativa ai liberi professionisti e titolari di ditte individuali non censiti al Registro Imprese della Camera di Commercio, ad esempio come avvocati, medici, farmacisti o notai.

    € 45,00
  • La visura enti non commerciali consente di verificare tutti i dati delle persone giuridiche non iscritte in Camera di Commercio come fondazioni, associazioni, condomini o enti ecclesiastici e religiosi. 

    € 45,00
  • Web Telemaco è il servizio che Visure Italia mette a disposizione di imprese e liberi professionisti per accedere direttamente al Registro Imprese della Camera di Commercio.

    € 500,00
Mostrando 1 - 11 di 11 articoli

Perché richiedere le visure camerali ?
Quando si devono acquisire informazioni su un nuovo cliente, su un partner commerciale o su un fornitore, quando si deve valutare un conduttore in una locazione commerciale, quando si deve valutare una impresa di costruzioni dalla quale si è in procinto di acquistare un immobile, le visure camerali contengono dati oggettivi provenienti da fonti ufficiali ed aggiornate indispensabili per la ricerca e valutazione di imprese italiane.

Quali dati sono presenti nelle visure camerali ?
Le visure camerali contengono i dati identificativi dell’impresa (denominazione, codice fiscale e partita iva, REA, sede legale e unità locali), il capitale sociale, il sistema di amministrazione, lo statuto ed i patti sociali, i nominativi dei soci e il collegio sindacale, i protesti e le pregiudizievoli rilevate sia sull’impresa che sugli esponenti, le procedure in corso, le società partecipate e collegate.

Quale scegliere tra le visure camerali ?
La gamma dei servizi di visure camerali è ampia e finalizzata a specifiche esigenze VisureItalia® mette a disposizione dei propri clienti personale qualificato che, attraverso il servizio di Assistenza Clienti, può aiutare i clienti nella scelta del servizio adatto e nella successiva lettura e verifica dei documenti.

Come richiedere le visure camerali ?
Le visure camerali possono essere richieste per denominazione, codice fiscale, partita iva o numero di iscrizione al R.E.A. (Repertorio Economico Amministrativo) dell’impresa. In caso di richiesta di visura camerale per denominazione, è necessario indicare la provincia nella quale ha sede legale l’impresa al fine di limitare il numero delle possibile omonimie. E’ possibile richiedere le visure camerali anche qualora si dispongano dei soli dati anagrafici di una persona fisica (amministratore, titolare o legale rappresentante, socio, sindaco, ..) e si voglia verificare quali siano le imprese collegate alla persona o delle quali detenga quote sociali.

Il servizio visure camerali di VisureItalia®
Le visure camerali possono essere richieste via web ed evase in tempo reale. Si tratta di documenti estratti da fonti ufficiali (Camera di Commercio) al momento della richiesta e non provenienti da banche dati: tutte le visure camerali riportano sempre la dati di aggiornamento. Le fonti pubbliche di riferimento sono il Registro Imprese ed il Registro Soci della Camera di Commercio.

Come vengono consegnate le visure camerali ?
Le visure camerali vengono evase come documenti informatici in formato .pdf. I documenti vengono inviati via web entro i tempi di consegna indicati nella scheda di descrizione del servizio. In caso di difficoltà nella lettura dei file, il documento può essere inviato anche con altri software o con versioni precedenti o, in alternativa, via fax. E’ possibile richiedere l’invio del documento in originale anche con posta ordinaria, raccomandata o corriere espresso.

Chi può richiedere le visure camerali ?
Chiunque può richiedere una visura camerale, in quanto i dati in essa contenuti vengono estratti dagli archivi ufficiali delle Camere di Commercio e sono dati pubblici e liberamente consultabili per chiunque.

Qual è la data di aggiornamento nelle visure camerali ?
Nelle visure camerali, la data di aggiornamento dei dati è quella antecedente il giorno lavorativo della richiesta tenendo presente che un eventuale disallineamento può essere dovuto ad un ritardo nel caricamento dei dati presso gli Uffici della Camera di Commercio. VisureItalia® fornisce i servizi di visure camerali con dati estratti direttamente da Infocamere, la società consortile delle Camere di Commercio italiane. In ogni visura camerale evasa, viene comunque sempre riportata sia la data di estrazione della visura sia la data di aggiornamento degli archivi.

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI