Iscrizione Ipotecaria Giudiziale

Il servizio di iscrizione ipotecaria giudiziale consiste nella compilazione dell’atto in formato digitale mediante il software UniMod, nella trasmissione telematica e deposito dello stesso presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari e nel ritiro e consegna del duplo

?
?
?
Consegna in 15 gg. lavorativi

dal lunedì al venerdì, 9/13 - 14/18

€ 150,00
+ € 33,00 (IVA 22%)
+ € 0,00 (Tasse)
TOTALE € 183,00

La iscrizione di una ipoteca giudiziale viene effettuata nelle procedure esecutive di recupero crediti giudiziale ai sensi dell'art. 2818 c.c. relative ai rapporti commerciali tra imprese o ai rapporti tra privati.

Le tipologie di atti soggetti ad iscrizione di ipoteca giudiziale sono:

- ipoteca giudiziale a seguito di decreto ingiuntivo
- ipoteca giudiziale per sentenza di condanna
- ipoteca giudiziale per sentenza di divorzio

Il servizio di iscrizione ipoteche giudiziali presso la Conservatoria comprende:

  • VISURA IPOTECARIA IN AGGIORNAMENTO
  • ISCRIZIONE DELL'ATTO SU SUPPORTO INFORMATICO TRAMITE IL SOFTWARE UNIMOD
  • QUANTIFICAZIONE DELL’IMPORTO TOTALE DELLE IMPOSTE IPOTECARIE TRAMITE MODELLO F24
  • TRASMISSIONE TELEMATICA IN CONSERVATORIA RR.II.
  • RITIRO DEL DUPLO

riga.gif

INFORMAZIONI IMPORTANTI

> Per la predisposizione della nota di iscrizione ipotecaria e la trasmissione telematica in Conservatoria bisogna spedire con posta raccomandata a.r. i seguenti documenti:

  1. per l'iscrizione di una ipoteca derivante da decreto ingiuntivo, la copia conforme uso iscrizione del decreto ingiuntivo e, se il decreto non è provvisoriamente esecutivo, bisogna inviare anche il decreto di esecutorietà con l'attestazione di conformità;
  2. per l'iscrizione di una ipoteca per sentenza di condanna, bisogna inviare la copia conforme uso iscrizione della sentenza o la copia con la attestazione di conformità;
  3. per l'iscrizione di una ipoteca derivante da sentenza di divorzio, dovrai inviare la copia conforme uso iscrizione della sentenza di divorzio.

> Il plico digitale deve essere stampato e la copia cartacea dovrà essere conformizzata dal legale che dovrà evidenziare in calce all'atto oltre ai dati del fascicolo anche il numero di pagine totali della copia cartacea. Il documento dovrà essere sottoscritto dal legale con firma autografa e dovrà essere inviato mediante raccomandata a/r presso i nostri uffici. Si evidenzia che la Conservatoria non accetta le copie con firma digitale.
> Nel costo del servizio non sono comprese le imposte ipotecarie per il deposito dell'atto in Conservatoria. Il servizio Assistenza Clienti provvederà a comunicare via email l'importo che dovrà essere saldato mediante F24 prima della trasmissione della nota di iscrizione.

Alcune domande e risposte


Cos'è l'ipoteca giudiziale ?

L'ipoteca giudiziale avviene dopo l’emissione di provvedimenti giudiziali del Tribunale che impongono al debitore di versare una determinata somma a fronte di un debito accertato. Il creditore deve richiederla formalmente presso il Tribunale di competenza in riferimento a beni presenti nel Registro Immobiliare della Conservatoria. A conclusione del procedimento, il Giudice emetterà una sentenza di condanna al pagamento delle somme che costituitsce il titolo esecutivo per la successiva iscrizione dei Pubblici Registri Immobiliari.

Come si iscrive una ipoteca giudiziale ?

Per effettuare l'iscrizione di un atto giudiziale in Conservatoria, bisogna disporre del titolo esecutivo (come una sentenza o un decreto ingiuntivo) e della copia conforme uso iscrizione. Il servizio svolto da VisureItalia prevede la predisposizione su supporto informatico della nota di iscrizione che verrà trasmessa telematicamente alla Conservatoria di competenza ed al successivo ritiro del duplo.

Quali sono i costi dell'iscrizione ipotecaria ?

L'iscrizione di una ipoteca giudiziale in Conservatoria ha un costo di € 150,00 al quale devono essere aggiunti il costo dell'IVA. L'importo delle imposte, pari al 2% dell'importo per cui si richiede l'iscrizione, deve essere corrisposto in Agenzia delle Entrate mediante F24. A questi importi vanno poi aggiunte l'imposta di bollo e le tasse ipotecarie. Il servizio Assistenza Clienti di VisureItalia provvederà a quantificare e comunicare via email l'importo totale e le modalità di pagamento.

Come vedere se ci sono ipoteche su un immobile ?

Le visure ipotecarie evidenziano la condizione legale di un immobile, perché consentono di accertare lo stato del patrimonio immobiliare di un soggetto verificando in tutta Italia la titolarità giuridica su beni immobili e rilevando eventuali gravami, vincoli, servitù, ipoteche o iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli.

Quanto tempo dura una ipoteca giudiziale ?

L'iscrizione di una ipoteca ha la durata legale di 20 anni. È possibile, prima della scadenza, richiedere la rinnovazione della durata per altri 20 anni ma, scaduto tale ulteriore termine, non sarà più possibile procedere con un rinnovo e si dovrà procedere con una nuova iscrizione ipotecaria.

Spesso richiesti insieme

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI