Certificato cessazione partita iva

Consegna Standard in 3 gg. lavorativi

Il certificato di cessazione partita IVA è un documento valido ad uso legale, rilasciato dalla Agenzia delle Entrate, che attesta la data di chiusura di una partita IVA. Il certificato evidenzia i dati del titolare o legale rappresentante della ditta individuale (nome, cognome, codice fiscale, codice attività e sede legale) o di una persona giuridica dotata di una partita IVA attiva.

Compila il form con i dati necessari

Testo

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

€ 30,00

**Tasse € 36,96

IVA (0%) € 0,00

TOTALE € 66,96

Il certificato di cessazione partita IVA viene rilasciato come documento ufficiale con valore legale, uso bollo, dall'Agenzia delle Entrate con la finalità di attestare in modo ufficiale la data di chiusura di una partita IVA relativa ad una ditta individuale o ad una società. Attraverso il certificato, l'impresa può dimostrare la cessazione della propria attività ed evitare quindi il pagamento di imposte, tasse e contributi successivi alla data di chiusura. Entro 30 giorni dalla data di di cessazione della partita IVA si dovrà presentare in Agenzia delle Entrate la denuncia di liquidazione, il versamento delle imposte e la chiusura delle posizioni debitorie.

Il certificato contiene i seguenti dati dell'azienda:

  • codice fiscale impresa
  • partita iva impresa
  • denominazione impresa
  • natura giuridica (ditta, società di persone, società di capitali, etc.)
  • indirizzo sede legale
  • codice ATECO
  • dati del titolare o legale rappresentante (cognome e nome, codice fiscale)
  • data di attribuzione della partita IVA
  • data di chiusura della partita IVA

Il servizio di Assistenza Clienti ti invierà via email il modulo di delega per la richiesta del certificato. Il modulo di delega deve essere firmato dal legale rappresentante della ditta o società per la quale si richiede il certificato e dovrà essere inviato, unitamente alla copia del documento di identità del legale rappresentante della ditta o società per la quale si richiede il certificato.

Verrai contattato dal servizio Assistenza Clienti per il ritiro tramite corriere della documentazione richiesta.

Le spese sono relative a n. 2 marche da bollo da euro 16,00, n. 1 marca diritti Agenzia Entrate da euro 4,96

NOTE
I tempi di evasione con "urgenza" decorrono dalla data di ricezione dei documenti presso i nostri uffici.
Il certificato di cessazione partita IVA viene consegnato via email in formato PDF. Per ricevere l'originale via posta, è necessario completare il form con l’indirizzo di spedizione al fine di consentire il recapito del certificato.

Potrebbero interessarti anche

Alcune domande e risposte


Come richiedere il certificato di cessazione della partita IVA?

Per richiedere il certificato di cessazione partita IVA occorre compilare il modello AA9/12 (ditte individuali e liberi professionisti) o il modello AA7/10 (società e persone giuridiche) della Agenzia delle Entrate con i dati del titolare della partiva IVA. Per le ditte individuali bisogna indicare la denominazione della ditta, il nome, cognome e codice fiscale del legale rappresentante. Per le società si deve specificare la denominazione e il codice fiscale della persona giuridica e i dati del legale rappresentante. Al modulo deve essere obbligatoriamente allegato il documento di identità del titolare o del legale rappresentante della società.

Quando si verifica la chiusura d'ufficio di una partita IVA ?

L'articolo 7 quater, commi 44 e 45, del Decreto Legge n. 193 del 2016 stabilisce i termini e le condizioni per la chiusura d'ufficio di una partita IVA. In caso di partita IVA inattiva da almeno tre anni, la Agenzia delle Entrate può disporre la chiusura d'ufficio. La disposizione di chiusura deve essere preceduta da una comunicazione ufficiale, via posta raccomandata o PEC, che, in base all'art. 45, elimina le sanzioni previste per legge pari ad una multa da 500 a 2.000 euro.

Quanto costa il certificato di chiusura partita IVA?

La Agenzia delle Entrate per il rilascio del certificato richiede il versamento di n. 2 marche da bollo da euro 16,00 e di una marca da bollo da euro 4,96. A questi costi devono essere aggiunte le spese per il ritiro tramite corriere della documentazione presso l'indirizzo comunicato dal cliente e i compensi di agenzia.

Quando serve il certificato di cessazione di partita IVA?

Il certificato serve per attestare a fini fiscali la data di chiusura di una partita IVA. A decorrere da quella data l'impresa può dimostrare di aver interrotto l'attività ed evitare di pagare tasse, tributi o contributi non dovuti. Contestualmente alla data di cessazione della partita IVA o entro massimo trenta giorni, l'impresa deve presentare in Agenzia delle Entrate la denuncia di liquidazione del versamento delle imposte e la chiusura della propria posizione debitoria.

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI