Visura ipotecaria immobile

Consegna Standard in pochi secondi

Servizio 24 h su 24 - 365 giorni l'anno

La visura ipotecaria immobile è una ispezione nella banca dati Sister della Agenzia Entrate che evidenzia tutte le formalità o atti notarili (compravendita, donazione, successione, ipoteca, pignoramento) trascritti in Conservatoria RR.II. riferite ad una unità immobiliare, terreno o fabbricato. La visura viene estratta in tempo reale con consegna in pochi secondi via email.

Compila il form con i dati necessari

Testo

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

€ 15,00

**Tasse € 6,30

IVA (0%) € 0,00

TOTALE € 21,30

La visura ipotecaria immobile viene eseguita con accesso alla banca dati Sister della Agenzia delle Entrate. L'ispezione è circoscritta all'unità immobiliare ed evidenzia l'elenco di tutte le formalità o atti notarili (es. compravendita, donazione, successione) nonché ipoteche e pregiudizievoli (es. decreto ingiuntivo, pignoramento, ipoteca giudiziale) trascritti in Conservatoria dei Registri Immobiliari ed estratti in base ai dati catastali dell'immobile.

Per ogni atto notarile o formalità, viene indicata:

  • la data dell'atto pubblico
  • il Pubblico Ufficiale (notaio, tribunale, segretario comunale, Giudice)
  • la data di trascrizione o iscrizione
  • il registro particolare (articolo) e registro generale (casella)
  • la tipologia di atto (compravendita, successione, sentenza, usucapione, decreto, ipoteca, pignoramento, ..)

NOTE
* La visura ipotecaria immobile viene eseguita presso una sola Conservatoria RR.II. e comprende un elenco di massimo di n. 30 formalità. Qualora sia presente un numero superiore di formalità, verranno addebitati 5,00 euro per ogni gruppo di n. 15 formalità o frazione di 15 oltre le 30.
* Le spese escluse IVA sono relative alle tasse ipotecarie imposte dalla Agenzia delle Entrate (euro 6,30).

Potrebbero interessarti anche

Alcune domande e risposte


A cosa serve la visura ipotecaria per immobile ?

Prima di acquistare un immobile, è fondamentale accertare chi sia il proprietario effettivo e se ci siano vincoli, gravami, citazioni o pregiudizievoli che possano incidere sul godimento del bene. Il documento, estratto online dalla banca dati della Conservatoria RR.II., serve per certificare la titolarità giuridica di una unità immobiliare in capo ad una persona o ad una società e verificare la presenza di:

  • ipoteche volontarie per mutuo o finanziamento bancario
  • ipoteche legali
  • ipoteche giudiziali
  • ipoteche esattoriali a favore di Equitalia o Agenzia delle Entrate
  • decreti ingiuntivi
  • pignoramenti

Come richiedere una visura ipotecaria per immobile ?

Per richiedere la visura ipotecaria occorre individuare in primo luogo l'Ufficio Provinciale della Conservatoria di competenza. Se non si conosce questo dato, si può scaricare la dispensa allegata e ricercare la Conservatoria rispetto al Comune in cui è ubicato l'immobile. L'ispezione viene effettuata quindi sulla base dei dati catastali identificativi dell'immobile, fabbricato o terreno: sezione urbana, foglio, particella e subalterno. Dopo aver effettuato il pagamento ed inviato l'ordine, la visura sarà resa disponibile in tempo reale e la consegna avverrà in pochi secondi per posta elettronica.

Come si legge una visura ipotecaria per immobile ?

Il documento evidenzia l'Ufficio di Pubblicità Immobiliare, ex Conservatoria dei Registri Immobiliari nella quale è stata eseguita l'ispezione, la data e l'orario in cui è stato estratta la visura ed il numero di ispezione. Nella sezione DATI DELLA RICHIESTA sono evidenziati il Comune, la Provincia e i dati catastali identificativi dell'unità immobiliare. La sezione denominata SITUAZIONE AGGIORNAMENTO esplicita il periodo di riferimento dalla data di meccanizzazione della Conservatoria alla data di aggiornamento. L'ELENCO SINTETICO DELLE FORMALITA' riporta, per ogni atto:

  • il tipo di atto (Trascrizione, Iscrizione o Annotazione)
  • la data di trascrizione in Conservatoria
  • registro particolare o articolo e registro generale o casella
  • il nome del Pubblico Ufficiale rogante
  • il numero di repertorio e raccolta dell'atto pubblico
  • la data di stipula
  • la natura dell'atto (Compravendita, Divisione, Ipoteca, ..)
  • la disponibilità del Titolo Telematico

Chi può richiedere una visura ipotecaria per immobile ?

L'art. 2673 del Codice Civile stabilisce che chiunque possa avere libero accesso agli atti trascritti in Conservatoria "Il Conservatore deve permettere l'ispezione dei suoi registri". Trattandosi di atti che devono avere evidenza pubblica, la consultazione è libera sia online, attraverso il portale Sister della Agenzia delle Entrate sia recandosi di persona presso gli Uffici di Pubblicità Immobiliare.

Quali sono i limiti della ispezione per immobile ?

La visura ipotecaria è una ispezione ristretta ad una unità immobiliare individuata attraverso i dati catastali. In seguito alla soppressione di una particella o alla variazione di un subalterno questi dati potrebbero non essere corretti e il risultato potrebbe essere non corretto. Infatti, se una ipoteca è stata iscritta sui dati catastali precedenti o se è stata iscritta sui dati del terreno, l'area di sedime sulla quale è stato edificato un fabbricato, attraverso la visura ipotecaria dell'unità immobiliare urbana questa informazione non verrebbe rilevata e l'ipoteca non verrebbe, quindi, evidenziata nell'elenco delle formalità. Per sopperire a questo limite, è preferibile eseguire una visura ipotecaria con i dati della persona fisica o della persona giuridica. 

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI