Report affidabilità creditizia

Il report affidabilità creditizia verifica la solvibilità di una persona o di una azienda con accesso al SIC, Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, Experian, CTC e Centrale Rischi Banca d'Italia ed evidenza di eventi negativi come protesti e pregiudizievoli. Verifica lo stato patrimoniale di un soggetto con accesso alle banche dati della Camera di Commercio e Conservatoria RR.II.

Compila il form con i dati necessari

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

Consegna Standard in 20 gg. lavorativi

€ 60,00

**Tasse € 7,75

IVA (22%) € 13,20

TOTALE € 80,95

Per valutare la tua affidabilità creditizia o quella della tua azienda e capire come un istituto di credito valuterebbe la tua richiesta di un prestito o di un mutuo, richiedi il report online. Potrai consultare la tua situazione personale e i tuoi dati nelle banche dati del SIC, in Centrale Rischi Banca d'Italia, in Camera di Commercio e nella Conservatoria dei Registri Immobiliari. I dati compresi nel report sono:

  • Visura CRIF
  • Visura Experian
  • Visura CTC
  • Visura CR Banca d'Italia
  • Protesti
  • Pregiudizievoli da Conservatoria

NOTE
* Le spese escluse IVA sono riferite ai diritti camerali (euro 1,45) ed alle tasse ipotecarie (euro 6,30)
* La casella email deve essere intestata alla persona per la quale viene richiesta la visura Experian e deve essere denominata con il nome e cognome della persona richiedente o con la denominazione della società richiedente

Alcune domande e risposte


Come verificare la affidabilità creditizia?

La affidabilità creditizia di un soggetto, persona fisica o azienda, viene calcolata attraverso la verifica dei dati presenti nel SIC, Sistema di Informazioni Creditizie, nella Centrale Rischi della Banca d'Italia, in Camera di Commercio e in Conservatoria. Il credit score attribuito dagli istituti di credito e dalle società finanziarie analizza la puntualità o il ritardo dei pagamenti, le esposizioni in essere, le segnalazioni in Centrale Rischi, gli eventi negativi come protesti e pregiudizievoli da Conservatoria.

Qual è la differenza tra affidabilità creditiza e merito creditizio?

La affidabilità creditizia analizza i dati di un soggetto presenti nelle banche dati pubbliche e consiste nella sua capacità di restituire un debito in base alle esperienze di pagamento, alle esposizioni bancarie e finanziarie ed ai precedenti eventi negativi (protesti e pregiudizievoli). Il merito creditizio verifica anche gli aspetti demografici, economici e sociali come l'età, il reddito, lo stato familiare ed elabora un credit score completo.

Come verificare l'affidabilità creditizia di un'azienda?

Il report affidabilità creditizia fornisce un quadro esaustivo ed aggiornato con tutti i dati di una azienda rilevati nel SIC, in Centrale Rischi Banca d'Italia, in Camera di Commercio (Registro Protesti) ed in Conservatoria attraverso l'ispezione ipotecaria di pregiudizievoli (decreti ingiuntivi, pignoramenti immobiliari, ipoteche legali e giudiziali).

Cosa valuta la banca per concedere un mutuo o un prestito?

L'istituto di credito o la società finanziaria decide di concedere un mutuo o un prestito ad una persona se il credit score del report affidabilità creditizia è positivo e il reddito annuo, rilevato dalla busta paga, è capiente rispetto alla rata del mutuo o del prestito che non deve superare 1/3 del reddito. Per una azienda, la banca valuta non solo il merito creditizio ma il bilancio di esercizio degli ultimi 3 anni, il fatturato, l'utile o la perdita di esercizio, il capitale sociale e lo stato patrimoniale.

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI