Categoria: Normative

Ecotassa e assicurazioni auto

Assicurazioni auto: cosa cambia con l’introduzione di ecobonus e ecotassa

La Legge di Bilancio 2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2018 ed entrata ufficialmente in vigore a gennaio 2019, ha introdotto l’ecobonus e l’ecotassa, misure che verranno applicate a tutti i veicoli con assicurazioni auto in regola immatricolate dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021. Cosa sono l’ecobonus e l’ecotassa? L’ecotassa è un’imposta sulle automobili […]

Casellario giudiziale e carichi pendenti Tribunale

Differenza tra certificato casellario giudiziale e carichi pendenti

Ci siamo occupati diverse volte dei certificati casellario giudiziale e carichi pendenti, analizzandone le caratteristiche, gli usi e le tipologie. Non ci siamo però ancora soffermarti sulla differenza tra questi due documenti. Vediamo, quindi, in cosa si distinguono il certificato carichi pendenti e il casellario giudiziale del Tribunale. Certificato carichi pendenti e casellario giudiziale del Tribunale a confronto Entrambi i certificati sono rilasciati in […]

Quali atti per notifica a mezzo PEC

Notifica a mezzo PEC: quali atti possono essere inviati?

Il valore legale della notifica a mezzo PEC è, attualmente, riconosciuto a numerose tipologie di documenti. Tuttavia, affinché la notifica sia valida, è necessario seguire degli adempimenti, pena la nullità della stessa. Quali atti sono notificabili a mezzo PEC? Cosa è la notifica a mezzo pec La Posta Elettronica Certificata (PEC) consiste in un “sistema di comunicazione in grado di attestare […]

Il ruoto dei testimoni nell'atto notarile

Qual è la funzione dei testimoni negli atti notarili?

Per la stipula di un atto notarile è richiesta, nei casi previsti dalla legge, la presenza di due testimoni. Assistono, dinanzi al notaio, alla formazione del documento contenente la volontà delle parti. Per capire meglio qual è la funzione dei testimoni negli atti notarili, abbiamo analizzato quanto ha stabilito la normativa, in particolare la legge notarile.

Agevolazioni fiscali nell'abbattimento delle barriere architettoniche

Il ruolo delle agevolazioni fiscali nell’abbattimento delle barriere architettoniche

Eliminare le barriere architettoniche rientra in una più globale presa di coscienza dell’importanza del rispetto della dignità umana. Sia nei luoghi pubblici sia nei luoghi privati, agevolare la vita degli individui affetti da disabilità significa promuovere la loro inclusione completa nel mondo del lavoro e della vita sociale. È un modo per restituire l’autonomia necessaria a sentirsi parte integrante della società in maniera unica e indipendente. I costi relativi ai lavori di intervento che devono essere effettuati negli edifici sono sostenuti dalle agevolazioni fiscali, vediamo di cosa si tratta.

Chi paga le Le spese condominiali del defunto

Spese condominiali del defunto: chi le paga?

Ricevere un’eredità non è sempre detto che sia vantaggioso. Ci potrebbe essere il rischio di diventare eredi di un patrimonio con più debiti che crediti. L’amministratore di condominio a chi dovrebbe rivolgersi per il recupero delle spese condominiali non pagate dal deceduto? Saranno gli eredi a dover rispondere di questi debiti? Vediamolo in questo articolo.

Le novità sulla Notifica atti giudiziari 2019

Notifica atti giudiziari: cosa cambia nel 2019?

La notificazione postale degli atti giudiziari ha subito alcuni cambiamenti in seguito all’entrata in vigore della nuova Legge di Bilancio. Sono state infatti introdotte alcune disposizioni che hanno modificato la legge n. 890 del 1982. Vediamo quali sono le novità introdotte per la notifica atti giudiziari 2019.

voltura catastale comporta l'accettazione tacita dell'eredità?

La voltura catastale comporta l’accettazione tacita dell’eredità?

Abbiamo già affrontato il tema dell’accettazione tacita dell’eredità e se la voltura catastale rientri tra gli atti che presuppongono la concreta ed effettiva volontà di accettare l’eredità pur in assenza di una dichiarazione esplicita. Vogliamo però ritornare sull’argomento per analizzare quanto ha recentemente stabilito la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 32770/2018, in contrasto con i precedenti orientamenti.