Categoria catastale D8: quali sono i requisiti?

Categoria catastale D8: quali sono i requisiti?

La categoria catastale è un simbolo formato da una lettera e un numero che identifica una determinata tipologia di immobile ed evidenzia le sue qualità costruttive e strutturali. Dalla categoria catastale di un immobile dipendono le tasse che si devono pagare, come IMU TASI, nonché le eventuali imposte di successionedi donazione, le imposte di registro, e via dicendo. Vediamo in questo articolo il significato e le principali caratteristiche degli immobili che presentano la categoria catastale D8.

INDICE:

  1. Qual è la definizione di categoria catastale D8?
  2. Come sapere qual è la categoria catastale di un fabbricato?
  3. Qual è la differenza con la categoria catastale D7?

Qual è la definizione di categoria catastale D8?

La categoria D8 identifica i fabbricati che sono stati costruiti o adattati nel tempo per esigenze particolari e speciali di un’attività commerciale e che non sono soggetti a cambio di destinazione. Per fare qualche esempio pratico, fanno parte di questa categoria:

  • posteggi per barca nei porti turistici con servizi come approdo, fornitura di luce, acqua e telefono,
  • campeggi,
  • macelli, 
  • capannoni destinati ai surgelati,
  • fabbricati destinati alla grande distribuzione,
  • aree deposito di rottami soltanto per lo stoccaggio.

Come sapere qual è la categoria catastale di un fabbricato?

Per conoscere la categoria catastale di un immobile basta richiedere la visura catastale, sia se l’ispezione è svolta sull’intestatario sia se è eseguita attraverso i dati catastali del fabbricato:

Visura catastale immobileclose

Ti serviranno:

  • Ufficio Catasto
  • Catasto
  • Comune
  • Foglio
  • Particella o Mappale
  • Subalterno

Visura catastale persona fisicaclose

Ti serviranno:

  • Ufficio Catasto
  • Catasto
  • Cognome
  • Nome
  • Codice Fiscale

Visura catastale persona giuridicaclose

Ti serviranno:

  • Ufficio Catasto
  • Catasto
  • Denominazione
  • Codice Fiscale

Nello specifico, la visura catastale per immobile viene estratta con una ricerca eseguita attraverso i dati catastali dell’unità immobiliare. Oltre alla categoria catastale, questo documento riporta anche:

  • superficie catastale,
  • classe e rendita catastale,
  • dati anagrafici degli intestatari dell’immobile,
  • natura e quote dei diritti reali,
  • variazioni catastali,
  • note sugli atti di provenienza.

D’altra parte, se la ricerca è svolta su un soggetto, si può richiedere una visura catastale per persona fisica e giuridica. In questo modo è possibile prendere visione di quanto risulta al Catasto sugli immobili intestati ad un soggetto. In questo caso, oltra alla categoria, i dati del documento saranno quelli che seguono:

  • dati catastali degli immobili,
  • superfici catastali,
  • rendita catastale,
  • intestatari degli immobili e relative quote.

Qual è la differenza con la categoria catastale D7?

Mentre la categoria catastale D8 riguarda le attività commerciali, la categoria D7 identifica i fabbricati costruiti e quelli che vengono adattati per le esigenze dello svolgimento di un’attività di tipo industriale che non sono suscettibili di destinazione diversa senza radicali trasformazioni. Per fare degli esempi pratici, rientrano in questa categoria:

  • le discariche la cui gestione comporta un reddito,
  • gli impianti di lavaggio auto,
  • aree di deposito di rottami in cui avvengono la lavorazione e la commercializzazione del prodotto,
  • costruzioni adibite alla manutenzione degli autoveicoli,
  • locali di deposito per attrezzi posizionati lungo le autostrade.

Potrebbe interessarti anche >> Legenda delle categorie catastali

 

Legal Service Specialist in VisureItalia®

Legal Service Specialist – Ho acquisito una formazione tecnica in architettura di interni e nell’architettura del paesaggio. Da venti anni svolgo la professione di visurista per ispezioni ipotecarie e catastali presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari ed il Catasto per conto di studi notarili, enti di riscossione e istituti di credito. In VisureItalia® ricopro il ruolo di Legal Services Specialist e coordino le attività del team di visuristi operativi in tutti gli Uffici di Pubblicità Immobiliare in Italia. Su SmartFocus condivido le mie conoscenze per facilitare l’accesso alle banche dati pubbliche e ai Pubblici Registri in particolare.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

2 commenti per "Categoria catastale D8: quali sono i requisiti?"

  • Adriano ha detto:

    Salve, ottimo articolo. Volevo porle una domanda: e’ possibile affittare all’esterno e singolarmente i locali ufficio (cosi accatastati) di un immobile D8, con regolare contratto di locazione?

    Grazie mille!

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Adriano, trattandosi di una casistica particolare le suggeriamo di rivolgersi al Suo commercialista. Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *