Tessera sanitaria per stranieri: come si fa e come si rinnova?

Tessera sanitaria per stranieri: come si fa e come si rinnova?

Vuoi sapere quale procedura bisogna seguire per richiede l’emissione o il rinnovo della tessera sanitaria per stranieri ma non sai da che parte iniziare? Puoi trovare nel nostro ultimo articolo tutte le risposte che cerchi, compresi i documenti che servono per la tessera sanitaria.

INDICE:

  1. Chi ha diritto ad una tessera sanitaria in Italia?
  2. Come si fa la tessera sanitaria per stranieri?
  3. L’iscrizione al SSN per cittadini stranieri Extra UE
  4. Come fare la tessera sanitaria senza permesso di soggiorno 2021?
  5. Tessera sanitaria per cittadini stranieri comunitari
  6. Come richiedere la tessera sanitaria online all’Agenzia delle entrate?
  7. Verifica online l’avvenuta attribuzione del codice fiscale
  8. Cosa serve per permesso di soggiorno permanente?

Chi ha diritto ad una tessera sanitaria in Italia?

La tessera sanitaria è il documento personale che viene rilasciato in seguito all’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e consente all’accesso alle prestazioni fornite dallo stesso SSN.

Hanno diritto ad una tessera sanitaria in Italia e, quindi, all’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale, i cittadini:

  • italiani residenti
  • dell’Unione Europea residenti nel territorio italiano che presentano determinati requisiti
  • stranieri extracomunitari con regolare permesso di soggiorno o che abbiano richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno per determinate motivazioni.

Come si fa la tessera sanitaria per stranieri?

Per richiedere la tessera sanitaria è necessario innanzi tutto iscriverti al Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Nel caso dei cittadini stranieri extracomunitari, tale iscrizione presenta di solito la stessa validità della durata del permesso di soggiorno.

Quando quest’ultimo scade, poi, devi richiederne il rinnovo e rivolgerti nuovamente all’ASL di competenza per rinnovare anche l’iscrizione al SNN e richiedere l’emissione di una nuova tessera sanitaria per stranieri.

Tra i cittadini stranieri extracomunitari che possono iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale rientrano:

  • i titolari di permesso di soggiorno che svolgono una regolare attività di lavoro dipendente o autonomo,
  • coloro che soggiornano regolarmente in Italia oppure hanno richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno per motivazioni come lavoro dipendente o autonomo, questioni familiari, richiesta asilo, protezione sussidiaria, casi speciali, cure mediche (art.19 del decreto legge n. 286/1998), attesa adozione, affidamento o acquisto di cittadinanza,
  • i familiari a carico dei cittadini sopra citati che soggiornano regolarmente in Italia.

L’iscrizione al SSN per cittadini stranieri Extra UE

Per iscriverti al Sistema sanitario nazionale devi andare all’ASL di competenza con:

  • documento di identità,
  • codice fiscale rilasciato dall’Agenzia delle entrate,
  • permesso di soggiorno o ricevuta di avvenuta presentazione della richiesta per il rilascio/rinnovo dello stesso.

Per l’iscrizione del cittadino al Servizio sanitario nazionale l’ASL può utilizzare anche il codice fiscale provvisorio attribuito dall’Agenzia delle entrate solitamente rilasciato dallo Sportello Unico dell’Immigrazione o dalla Questura.

Come fare la tessera sanitaria senza permesso di soggiorno 2021?

Se ti trovi in attesa di regolarizzazione hai comunque la possibilità di iscriverti al Servizio sanitario nazionale con il codice fiscale numerico provvisorio, presentando all’ASL la ricevuta della domanda di regolarizzazione. In questo caso, non ti sarà inviata in automatico la tessera sanitaria, ma soltanto un certificato sostitutivo da parte dell’ASL che contiene il numero identificativo della tessera sanitaria.

Ma cosa succede se non conosci il codice fiscale che ti è stato attribuito? In una eventualità del genere, le ASL hanno a disposizione una procedura che consente di recuperarlo, inserendo i tuoi dati anagrafici. Anche se al momento non sei in regola con le norme relative all’ingresso e al soggiorno in Italia hai diritto, comunque, alle cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o essenziali, così come alle cure per malattia e infortunio nelle strutture pubbliche o private convenzionate. Perché ciò sia possibile, dovrai richiedere all’ASL il tesserino STP (Straniero Temporaneamente Presente) valido sei mesi e rinnovabile.

Tessera sanitaria per cittadini stranieri comunitari

Vediamo adesso il caso dei cittadini della Comunità Europea residenti stabilmente in Italia, cioè da più di 3 mesi. Questi cittadini hanno diritto all’iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale e, quindi, al rilascio della tessera sanitaria se presentano seguenti requisiti:

  • lavoratore subordinato
  • disoccupato involontario iscritto iscrizione al Centro per l’Impiego
  • persona in stato di disoccupazione involontaria iscritto ad un corso di formazione professionale
  • lavoratore autonomo
  • coniuge, genitori di minori, figlio, familiare a carico di cittadino italiano
  • famigliare di un lavoratore subordinato o autonomo
  • titolare di modelli E106, E109, E120, E121 o S1

Esistono anche ulteriori casistiche per le quali ti suggeriamo di rivolgerri direttamente nella tua ASL di competenza.

Se sei un cittadino UE con uno dei requisiti sopraccitati per richiedere la tessera sanitaria non avrai bisogno del permesso di soggiorno, ma dovrai presentare una documentazione che permette di certificare i requisiti necessari per l’iscrizione al SSN. Ad esempio, il contratto di lavoro e l’ultima busta paga; il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio o il certificato di attribuzione della partita IVA; l’iscrizione al Centro per l’Impiego; la copia del certificato di matrimonio; l’attestazione di familiare a carico, ecc..

Come richiedere la tessera sanitaria online all’Agenzia delle entrate?

Puoi richiedere il tuo codice fiscale agli uffici dell’Agenzia delle Entrate mediante il modello AA4/8 e indicando le tue generalità anagrafiche e il domicilio fiscale dove sarà recapitata la tessera sanitaria con il codice fiscale.

I cittadini italiani oppure appartenenti ad uno Stato dell’Unione europea devono esibire un documento di riconoscimento in corso di validità, mentre chi proviene da Paesi extra UE può presentare:

  • il passaporto valido con il visto oppure un altro documento riconosciuto dalle autorità italiane,
  • l’attestazione di identità rilasciata dalla rappresentanza diplomatica o consolare in Italia del Paese di appartenenza,
  • il permesso di soggiorno,
  • la carta d’identità rilasciata dal comune di residenza.

Verifica online l’avvenuta attribuzione
del codice fiscale

Se hai bisogno di attestare la validazione in Anagrafe Tributaria del tuo codice fiscale, puoi richiedere online su VisureItalia il Certificato di attribuzione codice fiscale:

Certificato di attribuzione codice fiscale persona fisicaclose

Ti serviranno:

  • Cognome
  • Nome
  • Codice Fiscale

Per ottenere questo documento è necessario che tu abbia la residenza anagrafica in Italia e disponga di un documento di identità in corso di validità.

Cosa serve per permesso di soggiorno permanente?

Dopo almeno 5 anni consecutivi di soggiorno legale in un altro Paese dell’Unione, acquisisci in modo automatico il diritto al soggiorno permanente. Anche se non è un documento obbligatorio, è comunque un utile strumento per l’adempimento di formalità amministrative o nei rapporti con le autorità competenti. Ciò significa, per fare qualche esempio, che non sarà più necessario dimostrare che hai un lavoro e disponi di risorse sufficienti oppure di un’assicurazione sanitaria.

Per ottenere il permesso di soggiorno permanente devi provare di aver vissuto legalmente per almeno 5 anni in un Paese. In che modo? Allegando alla domanda diversi documenti come:

  • un certificato di iscrizione anagrafica rilasciato al momento dell’arrivo nel Paese ospitante,
  • prove del fatto che hai vissuto nel Paese (contratti di locazione),
  • documenti che provano che hai lavorato, studiato, svolto un’attività professionale o sei comunque autosufficiente.

FONTE: Agenzia delle Entrate

 

Content Marketing Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione e un Master in Digital Marketing. Attualmente ricopro il ruolo di Content Marketing Specialist presso VisureItalia® e aiuto i lettori del blog SmartFocus a restare sempre aggiornati sulle novità in ambito fiscale, tributario ed economico.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

68 commenti per "Tessera sanitaria per stranieri: come si fa e come si rinnova?"

  • Lenka ha detto:

    Buongiorno volevo sapere abiamo scadute la tessera sanitaria tutta la famiglia e non lavoriamo gia da un anno și po fare la tessera sanitaria sensa contratto di lavoro

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Lenka, le suggeriamo di rivolgersi presso al sua ASL di competenza per verificare se dispone dei requisiti per il rilascio della tessera sanitaria. Cordiali saluti.

  • Denisa ha detto:

    Buongiorno sono una cittadina straniera ,sono qua in Italia più di 3 mesi senza lavoro ho una figlia 5anni, abbiamo solo codice fiscale,sto provando registrare in asilo la mia figlia però non la accettano fin quando non a la tessera sanitaria, perché li manca un vaccino,ho chiesto e mi dicono fin quando non abbiamo il permesso di soggiorno non mi dano la tessera sanitaria,non so com’è fare . Spero che posso avere una risposta Grazie

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Denisa, le suggeriamo innanzi tutto di rivolgersi presso l’Ufficio immigrazione della Questura della provincia in cui vive insieme a sua figlia per richiedere l’ottenimento del permesso di soggiorno. In seguito, potrà presentarsi agli sportelli della sua ASL di competenza per richiedere anche la tessera sanitaria. Cordiali saluti.

  • Natalia ha detto:

    Buon giorno, ho preso il mio primo permesso di soggiorno ottenuto anche sarta identità, manca la tessera sanitaria, cosa devo fare per ottenere? Miei passi… Grazie

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Natalia, le suggeriamo di rivolgersi presso la sua ASL di competenza. Le forniranno tutte le informazioni di cui ha bisogno. Cordiali saluti.

  • Silvia ha detto:

    Buonasera, sono cittadina romena CN ultima residenza a Guidonia. La mia tessera sanitaria è scaduta 2 anni fa. Sto lavorando come badante CN vito e alloggio presso una signara. Io ho fatto la richiesta di cambio residenza a ottobre 2021 Roma mun 5 prenestina, ancora nn ho una risposta. Come faccio per favore a rinnovare la tessera prima CN domicilio da qui dal lavoro? Ho bisogno di un medico di famiglia! Grazie mille

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Silvia, le suggeriamo di rivolgersi presso la sua ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • AVILA,LEONCIA CIPCON ha detto:

    buon giorno! sono Leoncia residenza di Roma. Vorrei chiedere il chiarimento sulla mia tessera sanitaria perchè la validità 2025
    ma non ho la cittadinanza italiana che normalmente pago ogni anno, devo rinnovare o devo attivare?Sono rientrata in italia 2011. che cosa posso fare?
    grazie mille.

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Leoncia, trattandosi di una situazione piuttosto specifica, le suggeriamo di rivolgersi all’Agenzia delle Entrate oppure alla Sua ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Angelo ha detto:

    qual’è il costo totale

  • Elena ha detto:

    Buongiorno,sono rezidenta da 5 anni ,voglio fare la tesera sanitara però o un contratto determinato di3 messi posso ottenere la tessera sanitaria?come devo fare?

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Elena, le suggeriamo di rivolgersi presso la Sua Asl per ricevere informazioni riguardo al Suo caso. Cordiali saluti.

  • Silvia ha detto:

    Vollio sapere se no o tessera sanitaria ,e o smarrito il documento di identità ,come deve fare lavoro come badante

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Silvia, in caso di smarrimento del documento di identità è necessario sporgere denuncia presso le forze di Polizia e poi rivolgersi al suo comune di residenza. Cordiali saluti.

  • Zamfir Alexandra Diana ha detto:

    Bună ziua! Sunt cetatean roman, am codice fiscal si un loc de munca in prezent in Italia.Vrea sa imi fac tesera sanitara însă nu cunosc procedura, ce este de făcut? Mulțumesc!

  • Jose Maria ha detto:

    Inanzitutto grazie per l’aiuto.

    Sono sposato con una cittadina italiana e residente a Parma da 1 febbraio. Non lavoro, e non ho intenzione di farlo. Ho gia il codice fiscale. Ma ho bisogno de la tessera sanitaria nell caso mi amalase.
    Ho capito che devo provedere l’atto di matrimonio e il mio passaporto. Ma dove li devo presentare? dove li devo girare?

    Grazie

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Jose, per iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale e ricevere, quindi, la tessera sanitaria è necessario rivolgersi alla ASL, la quale le indicherà quali documenti dovrà presentare. Cordiali saluti.

  • Lucian Nastase ha detto:

    Bună ziua!Sunt cetățean român cu rezistență în UK și doresc să achizitionez o proprietate în Italia.Trebuie să aplic pentru card de sănătate? Care sunt pași pe care trebuie să îi urmez? Mulțumesc!

    • Redazione ha detto:

      Buonasera Lucian, in questi casi è necessario richiedere il codice fiscale, non la tessera sanitaria, in modo tale che l’Agenzia delle Entrate possa individuare il proprietario dell’immobile. Essendo un cittadino rumeno, inoltre, non le è richiesta la residenza in Italia e neanche il permesso di soggiorno. Le suggeriamo di rivolgersi al Notaio per valutare come procedere. Cordiali saluti.

  • Emanuela D'Angeli ha detto:

    Buongiorno
    Una mia amica badante rumena ha bisogno di rinnovare la sua tessera sanitaria scaduta a gennaio.
    Lei lavora ed è impossibilitata a spostarsi, posso presentarmi io allo sportello per richiedere la nuova tessera, munita di delega?
    Se si,quali documenti devo portare?
    Grazie e cordiali saluti.

    • Redazione ha detto:

      Gentile Emanuela, le suggeriamo di verificare nel sito web dell’Asl di competenza se sono presenti le informazioni di cui necessita. Cordiali saluti.

  • Angela ha detto:

    Ciao.volevo chiedere si tengo permesso di soggiorno per 3 anni assistenza minori con due figli come posso fare tessera sanitaria per prendere una pediatra per mio figlio con diabete.Grazie mille

    • Redazione ha detto:

      Gentile Angela, dovrebbe avere accesso all’assistenza sanitaria per i suoi figli tramite iscrizione al Servizio Sanitario e, quindi, rilascio della tessera sanitaria. Le suggeriamo di chiedere maggiori informazioni alla sua ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Debora Raddo ha detto:

    Mio marito è cittadino portoghese vivi con me qui in Italia, attualmente non lavoro. Secondo l’ASL Piemonte non posso fare Tessera Sanitaria perché non rientra nelle opzioni. Solo iscrizione volontaria.

    In Veneto il coniuge cittadino comunitario può ottenere la tessera sanitaria presentando l’atto di matrimonio.
    Qui in Piemonte era richiesto un contratto di lavoro, secondo la risposta che segue: “””SE SOGGETTO COMUNITARIO SERVE CONTRATTO LAVORO BUSTA PAGA O DICHIARAZIONE REDDITI MOD F24 SE LAV. AUTOMONO.
    SE EXTRACEE PERMESSO DI SOGGIORNO O RICEVUTA E RICEVUTA COMUNE DI RESIDENZA .
    CORDIALI SALUTI.”””

    • Redazione ha detto:

      Gentile Debora, siamo spiacenti ma è necessario fare riferimento alla ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Irina ha detto:

    Salve ! Mia figlia minorenne cittadinanza Moldava solo con codice fiscale guarita dal Covid al n Italia non riesce a scaricare green pass ?come posso richiedere la tessera sanitaria provvisoria senza un permesso di soggiorno?

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Irina, le suggeriamo di rivolgersi agli sportelli della ASL in quanto per tutti i minori stranieri presenti sul territorio, indipendentemente dalla regolarità del soggiorno, è prevista l’iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale (Fonte: integrazionemigranti.gov.it). Cordiali saluti.

  • Daniele ha detto:

    Salve, ho permesso di studio. Sono domicilio cioè non residente in Italia . Se mi registro in SSN 149€ con permesso e codice fiscale, come si può richiedere tessera sanitaria? Cioè non ho certificato di residenza e ne anche carta identità italiana . In caso mai si ritira in ASL o viene spedita a casa con posta? Grazie se mi può rispondere

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Daniele, gli sportelli della ASL a cui si rivolgerà gli spiegheranno tutta la procedura. Cordiali saluti.

  • Aurelia ha detto:

    Salve …io ho la tessera sanitaria scaduta..la residenza a Latina ma non habito più li da 5 anni..adesso sto lavorando in regola per una agenzia a Roma
    ..Ho letto in tutti questi commenti che serve il permesso di soggiorno per rinovo ma pensavo che noi come cittadini della Comunita Europea non abbiamo bisogno…Quindi come posso fare in caso in quale io habito da 10 mesi a un altro indirizzo (faccio badante)…per rinnovare questa tessera? Grazie

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Aurelia, la ringraziamo per il Suo commento perché mi ha permesso di integrare l’articolo facendo una distinzione sulla procedura che devono seguire per la richiesta della tessera sanitaria i cittadini stranieri UE e i cittadini stranieri Extra UE. Essendo cittadina comunitaria non è necessario il permesso di soggiorno ma può richiedere il rinnovo dell’iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale in qualità di lavoratrice subordinata, presentando il suo contratto di lavoro e l’ultima busta paga. Le suggeriamo di chiedere presso l’Azienda Sanitaria Locale di Sua competenza quale sia la documentazione che dovrà presentare, in modo da chiarire se debbano essere inclusi anche documenti relativi alla residenza. Cordiali saluti.

  • Kristi ha detto:

    Buongiorno,sono una cittadina comunitaria residente in Italia da 15anni con la tessera sanitaria in scadenza a breve. Attualmente non lavoro e vorrei comunque rinnovare la tessera sanitaria. È corretto che dopo aver lavorato regolarmente almeno 5 o più anni (nel mio caso non consecutivamente) in Italia avrei diritto alla tessera sanitaria permanente? Oppure dovrei rinnovarla a pagamento? Grazie, cordiali saluti

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Kristi, i cittadino dell’UE, dopo almeno 5 anni consecutivi di soggiorno legale in un altro paese dell’Unione acquisiscono automaticamente il diritto al soggiorno permanente. Le suggeriamo di richiedere maggiori informazioni presso il Suo comune. Cordiali saluti.

  • Emilian ha detto:

    Buonasera volevo un informazione per mio fratello per ottenere la tessera sanitaria lui e in attesa per prendere permesso di soggiorno motivi familiari al momento ha solo la ricevuta che e stato dato dalla posta e timbrata in questura quando ha messo impronte digitali ha diritto di richiedere la tessera sanitaria con ra ricevuta?

    • Redazione ha detto:

      Gentile Emilian, per l’Iscrizione al servizio sanitario è sufficiente presentare la ricevuta di avvenuta presentazione della richiesta per il rilascio del permesso di soggiorno. Cordiali saluti.

  • Marco ha detto:

    Salve,io sono italiano, mia moglie è Ucraina con regolare permesso di soggiorno x motivi familiari che le viene rinnovato solo biennalmente causa assenza di reddito da ambo le parti.
    Non le rinnovano il tesserino sanitario perché lei è inoccupata io idem…
    L’unico modo per farle avere la copertura sanitaria è pagare 387 euro anno solare ogni anno? O esiste una via d’uscita? Grazie

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Marco, questa cifra viene solitamente richiesta quando non si hanno i requisiti per l’iscrizione obbligatoria al SSN. Per l’iscrizione volontaria al SNN viene richiesto, infatti, il versamento di un contributo annuale forfettario. Le suggeriamo di approfondire i motivi per cui Sua moglie non rientra nell’obbligo di iscrizione al SSN rivolgendovi presso la vostra ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Fidelma Rosario Rodriguez Chavez ha detto:

    Buona sera sono Fidelma Peruviana sono sposata 2014 con cittadino Italiano vorrei sapere che documenti devo presentare per il rinnovo della Tessera Sanitaria scaduta il 22/01/2022 cordiali saluti

    • Redazione ha detto:

      Gentile Fidelma, in seguito al matrimonio ha acquistato la cittadinanza italiana oppure ha il permesso di soggiorno? Coriali saluti.

  • Ciprian Sas ha detto:

    Salve,
    Sono un cittadino Eu (Romania) residente da 15 anni in Italia , mia moglie è incinta in 7 mesi volevo sapere cosa devo fare per farli avere la tessera sanitaria, che tipo di documentazione mi servirebbe. Grazie

    • Redazione ha detto:

      Gentile Ciprian, per ottenere la tessera sanitaria è necessario iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e per farlo è necessario presentarsi all’ASL di competenza muniti di carta d’identità, codice fiscale e una documentazione che permetta di certificare che sua moglie abbia requisiti necessari per l’iscrizione al SSN, potrebbe essere il Suo contratto di lavoro oppure l’attestato di soggiorno Permanente. Le suggeriamo di chiedere maggiori informazioni alla ASL. Cordiali saluti.

  • Daniela ha detto:

    Mio zio cittadino Moldavo , però l’intervento lo vorrebbe fare qua in Italia

    • Redazione ha detto:

      Gentile Daniela, i cittadini stranieri che necessitano della tessera sanitaria devono iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e per tale iscrizione è necessario il permesso di soggiorno. Le suggeriamo di richiedere maggiori informazioni presso l’ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Daniela ha detto:

    Buongiorno ho una domanda un po’ delicata , mio zio che abita in Moldavia vorrebbe venire qua in Italia a fare un intervento che la non si fida , dove mi devo rivolgere per farli avere una tessera sanitaria e se possibile senza residenza e permesso di soggiorno
    Grazie

    • Redazione ha detto:

      Gentile Daniela, per rispondere al suo quesito sarebbe necessario sapere maggiori informazioni. Ad esempio, suo suo zio è un cittadino italiani residente all’estero – A.I.R.E.? Cordiali saluti.

  • Carolina ha detto:

    Buongiorno,sono in Italia da 2 anni, non ho codice fiscale, solo passaporto valido Moldavo, l’idonietà alloggiativa, come posso ricevere tesserino STP

    • Redazione ha detto:

      Buonasera Carolina, la informiamo che può presentare la richiesta del tesserino STP (Straniero Temporaneamente Presente) in qualsiasi ATS (Agenzia Tutela Salute). Cordiali saluti.

  • Luminita dorina ,moldovan ha detto:

    Buongiorno , sono ,moldava,,senza permeso di sogiorno, come documento ialiano ho il codice provvisorio STP. Convivo di 3 ani ,con un ragazzo rumeno regolarizzato integrato ,con residenza permanente in italia . Domanda,come devo fare per iscrivermi la anagrafe per la residenza ,

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno, le suggeriamo di rivolgersi presso l’ufficio anagrafe del Comune in cui intendere stabilire la Sua residenza. Cordiali saluti.

  • Lidia Bursuc ha detto:

    Sono citadina moldava. Una figlia e sposata con italino. La sua familia ha la citadinanta italiana. Altra figlia con la sua familia sono citadini romeni. Io sono da 10 ani con loro in Italia e ho 72 ani. Fino a 2019 ho avuto la tessera sanitaria. Adesso mi mettono a pagare. Ho diritto beneficiare gratuitamente?

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Lidia, a chi si è rivolta per la pratica? Forse ad un intermediario che richiede il suo compenso? Le suggeriamo di richiedere maggiori informazioni presso l’Ufficio a cui si è rivolta. Cordiali saluti.

  • SCUTARI VIORICA ha detto:

    Buonasera. La mia domanda sarebbe. Per rinnovare la tessera sanitaria. Posso andare solo con contratto di lavoro e residenza . Sono con passaporto ruumeno. Anche la carta d’identità italiana. . In senso appena ho un contratto di lavoro. E non c’è lo la ultima busta paga. Grazie .

    • Redazione ha detto:

      Buonasera Viorica, solitamente viene richiesto il contratto di lavoro e l’ultima busta paga, tuttavia le suggeriamo di chiedere presso l’Azienda Sanitaria Locale di Sua competenza quali sia la documentazione necessaria per richiedere l’iscrizione nel SSN come lavoratore subordinato. Cordiali saluti.

  • Luminita Deliu ha detto:

    Voglio fare la tesera sanitara non o rezidenta come posso fare grazie

    • Redazione ha detto:

      Gentile Luminita, le suggeriamo di rivolgersi presso l’Azienda Sanitaria Locale di Sua competenza per verificare se rientra nell’iscrizione obbligatoria o volontaria al SSN. Cordiali saluti.

  • Oumar Coulibaly ha detto:

    Ho problema di tessera sanitaria
    Volevo farlo su online
    Ma riesco per informazioni.

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Oumar Coulibaly, per problemi che riguardano la tessera sanitaria le suggeriamo di rivolgersi All’Agenzia delle Entrate oppure alla Sua ASL di competenza. Cordiali saluti.

  • Giurescu Alina ha detto:

    Buon giorno, io sono un cittadino Europeo,dovrei fare la tessera sanitaria per scaricare il green pass, ma non ho ancora preso residenza in Italia. Ho fatto solo il codice fiscale, come potrei scaricare il green pass??? Dalla farmacia mi hanno detto di andare al Inps però vorrei specificare che io sono in Italia dal 2007 e l’anno scorso sono stata via per un anno e non ho più rezidenta in Italia, dovrei prenderla tra un mese, ma ho bisognio di green pass per lavorare. Come potrei procedere, grazie mille per una possibile risposta?

    • Redazione ha detto:

      Gentile Alina, siamo spiacenti ma non siamo in grado di fornirle ulteriori indicazioni su come procedere. Anche il nostro consiglio è quello di rivolgersi presso INPS oppure presso l’Agenzia delle Entrate. Cordiali saluti.

  • Amry Ponce ha detto:

    Salve vorrei fare una domanda, sono un cittadino extracomunitario che vive in Italia dal 2016 attualmente sposato con una cittadina italiana, non sono riuscito ad aggiungere il mio permesso di soggiorno e di seguito manco la tessera sanitaria dovuto a che il mio passaporto e scaduto, c’è un modo per ottenere questi documenti nel frattempo che mi rinnovano il passaporto?

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Amry, il passaporto è il documento di riconoscimento richiesto per questo tipo di pratica. Le suggeriamo di chiedere supporto presso il Comune, un patronato o un CAF abilitati. Cordiali saluti.

  • Mariana Stratulat ha detto:

    Buongiorno voliu de fare codice fiscale per fare il vaccino

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Mariana, le suggeriamo di rivolgersi presso l’Agenzia delle Entrate. Cordiali saluti.

  • Emilia ha detto:

    Questo non e’il comento ma la mia domanda?
    Salve, sono una persona che vive in Italia da 15 anni. Ho un codice fiscale, un permesso di soggiorno, una carta d’identità e sono membro dell’Unione Europea – Repubblica Slovacca. Non ho un lavoro, (sono nata 1952) ricevo un reddito basso dalla Slovacchia.Per la tessera sanitaria qui in Italia, devo pagare più di 380.- euro ogni anno?

    • Redazione ha detto:

      Buongiorno Emilia, questa cifra viene solitamente richiesta quando non si hanno i requisiti per l’iscrizione obbligatoria al SSN. Per l’iscrizione volontaria al SNN viene richiesto, infatti, il versamento di un contributo annuale forfettario. Le suggeriamo di approfondire i motivi per non rientra nell’obbligo di iscrizione al SSN rivolgendovi presso la Sua ASL di competenza. Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.