Recupero crediti: quali dati ricavare da un codice fiscale?

Recupero crediti: quali dati ricavare da un codice fiscale?

Il codice fiscale è uno strumento che permette di identificare la persona fisica e il soggetto diverso dalla persona fisica a cui è stato attribuito . Se si è ha conoscenza di un codice fiscale è possibile ottenere importanti informazioni, utili ad esempio in caso di una azione di recupero crediti. Come ricavare questi dati da codice fiscale? Ve lo spieghiamo in questo articolo.

INDICE:

  1. A cosa corrispondono i numeri e le lettere del codice fiscale?
  2. Cosa si può vedere con il codice fiscale?
  3. Come sapere nome e cognome dal codice fiscale
  4. Perché è difficile ricavare nome e cognome dal codice fiscale?
  5. A quali dati risalire da un codice fiscale per il recupero crediti?
  6. È possibile avere un unico documento che contiene tutte queste informazioni?

A cosa corrispondono i numeri e le lettere del codice fiscale?

Il codice fiscale è stato introdotto dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 605/1973 e nel caso delle persone fisiche è costituito da una sequenza alfanumerica di sedici caratteri. I numeri e le lettere del codice fiscale corrispondo a serie di informazioni precise:

  • le prime 6 lettere sono relative al cognome e al nome del soggetto. Nello specifico, 3 per il cognome e 3 per il nome;
  • i successivi due numeri, ovvero il 7° e l’8° carattere, si riferiscono all’anno di nascita;
  • la lettera che segue corrisponde all’iniziale del mese in cui si è nati. In questo caso deve essere però utilizzata una specifica tabella di conversione: A = Gennaio, B, C, D, E, H, L, M, P, R, S, T = Dicembre;
  • le altre due cifre corrispondo al giorno di nascita e se il soggetto è di sesso femminile questo numero deve essere aumentato di 40. Ad esempio, il 10° e l’11° carattere del codice fiscale di una donna nata il 6 del mese è 46;
  • tra 12° al 15° carattere è riportata la sigla identificativa del Comune italiano o dello Stato estero di nascita. Ad esempio, nel codice fiscale di un cittadino italiano nato ha Ventimiglia sarà presente la sigla L741.

Fin qua tutto abbastanza chiaro. Ma cosa rappresenta l’ultima lettera del codice fiscale?

L’ultima lettera, quindi il 16° carattere, corrisponde a un carattere di controllo dell’esatta trascrizione dei primi quindici caratteri.

Cosa si può vedere con il codice fiscale?

Attraverso la decodifica del codice, ovvero ripercorrendo al contrario l’algoritmo di creazione dello stesso, è possibile ricavare alcuni dati relativi alla persona fisica a cui appartiene.

Alcuni dati sono certi, come il genere d’appartenenza, la data di nascita e il Comune/Stato di provenienza; altri invece sono solo ipotizzabili.

Come sapere nome e cognome dal codice fiscale?

È difficile decodificare il nome e il cognome a partire dal codice fiscale. Tali informazioni corrispondono ai primi 6 caratteri, i quali sono ottenuti solitamente utilizzando le sole consonanti. Queste possono, infatti, corrispondere più nomi o cognomi.

Il cognome

Il sito web dell’Agenzia delle Entrate riporta i criteri utilizzati per l’individuazione dei caratteri del codice fiscale corrispondenti al cognome e al nome.

Ad esempio, i cognomi composti da più parti sono considerati come se fossero scritti privi di spazi, cioè una ininterrotta successione di caratteri.

Il cognome contiene tre o più consonanti? I tre caratteri da prendere in considerazione per la codifica del codice fiscale sono la prima, la seconda e la terza consonante. Nel caso di due consonanti, invece, i tre caratteri da rilevare sono la prima e la seconda consonante e la prima vocale.

Altra situazione che si può configurare è quella di un cognome in cui sono contenute una consonante e due vocali. I tre caratteri da considerare saranno, nell’ordine, la consonante e la prima e la seconda vocale.

Quando il cognome presenta una consonante e una vocale, entrambe vengono riportante in ordine nel codice fiscale e come terzo carattere viene inserita la lettera “X”. Ultimo caso riportato dall’Agenzia delle Entrate è quello di un cognome costituito da due sole vocali. Entrambe vengono incluse nel codice fiscale e il terzo carattere è sempre la lettera “X”.

Il nome

Oltre ai cognomi composti, ci possono essere anche i nomi doppi o multipli. Anche in questo caso, vengono considerati come un’unica ed ininterrotta successione di caratteri.

Se in un nome ci sono quattro o più consonanti, quelle che rilevano al fine della costituzione del codice fiscale sono solamente la prima, la terza e la quarta consonante. In caso di tre consonanti si considerano, dunque, tutte e tre.

Quando ci sono, invece, due consonanti, queste due vengono ovviamente incluse nel codice fiscale, mentre il terzo carattere è rappresentato dalla prima vocale. Nel caso di un nome con una sola consonante e due vocali, il codice fiscale è composto dall’unica consonante e poi dalla prima e dalla seconda vocale.

In presenza di una consonante e una vocale, entrambe vengono riportate e come terzo carattere viene inserita la lettera “X”. Se il nome è, infine, costituito da due sole vocali, esse si rilevano nell’ordine e il terzo carattere è sempre la lettera “X”.

Perché è difficile ricavare nome e cognome dal codice fiscale?

La difficoltà nel risalire al nome e cognome dal codice fiscale è dovuta alle omocodie, cioè a tutti quei casi cui il codice fiscale non identifica in maniera univoca la persona.

Più soggetti potrebbero avere dei dati anagrafici tali da generare lo stesso codice fiscale. In queste situazioni, il codice fiscale originario deve essere modificato attraverso la sostituzione di uno o più caratteri numerici con altrettanti caratteri alfabetici.

A quali dati risalire da un codice fiscale per il recupero crediti?

Se si conoscere il codice fiscale reale di una persona, validato dall’Agenzia delle Entrate, è possibile risalire a una serie di dati molto utili per una attività di recupero crediti

Nello specifico, attraverso l’uso di questa sequenza alfanumerica è possibile:

1. Rintracciare la residenza anagrafica

Attraverso il servizio di verifica residenza anagrafica è possibile, infatti, accertare la residenza ed il domicilio di una persona fisica, come risulta presso l’Ufficio Anagrafe del Comune. Questo tipo di informazione è utile, ad esempio, per l’invio di comunicazioni o la notifica di atti.

2. Scoprire quali e quanti veicoli sono intestati alla persona a cui è associato quel codice fiscale

In questo caso, l’informazione è ricavabile attraverso un rintraccio dei veicoli intestati, che permette di conoscere auto, moto e rimorchi di proprietà di una persona, ed è utile per avere un quadro completo della consistenza dell’intero patrimonio del soggetto.

3. Verificare la posizione pensionistica per una azione di pignoramento presso terzi dei redditi da pensione

Il servizio rintraccio pensione INPS evidenzia, infatti, i dati dell’ente pubblico che eroga la pensione, il tipo di pensione percepita dal debitore e l’importo della pensione.

4. Verificare l’attuale occupazione lavorativa

Se il debitore non è pensionato, percepirà redditi da lavoro e attraverso il servizio rintraccio posto di lavoro e reddito è possibile verificare la sua attuale occupazione lavorativa presso ditte, imprese private e persone giuridiche. 

5. Accertare l’esistenza di tutti i contratti di locazione registrati a suo nome

Esistono diverse forme di reddito e tra queste ci sono quelle derivanti dalla locazione di un immobile di proprietà. Con il servizio rintraccio contratti di locazione è possibile accertare l’esistenza di tutti i contratti di locazione registrati a nome di una persona fisica e, quindi, verificare le fonti di reddito da locazione per una azione di recupero crediti e di pignoramento presso terzi.

6. Scoprire se la persona ha immobili

In questo caso la ricerca deve essere condotta in più passaggi. Prima di tutto è necessario verificare se la persona risulta censita al Catasto attraverso una visura catastale Italia. Il documento evidenzia, infatti, l’elenco di tutti gli Uffici Provinciali del Catasto nei quali la persona è intestataria di beni immobili.

Dalle informazioni ottenute da questa ricerca online effettuata contemporaneamente su tutto il territorio nazionale è possibile poi scoprire i dati catastali di tutti gli immobili intestati al soggetto con visura catastale persona fisica.

È possibile avere un unico documento che contiene tutte queste informazioni?

Se si vuole invece un servizio completo che a partire dal codice fiscale fornisca tutte le informazioni necessarie per verificare la solvibilità di una persona fisica, nonché l’accertamento dei beni, mobili e immobili, da aggredire e le fonti di reddito da stipendio o pensione, quello che fa al caso vostro è l’indagine patrimoniale persona total.

Indagine patrimoniale persona totalclose

Ti serviranno:

  • Cognome
  • Nome
  • Codice Fiscale

Oltre alle informazioni riportate nei precedenti paragrafi, l’indagine patrimoniale persona total contiene anche: la sede legale e partita iva, nel caso il soggetto sia un libero professionisti e ditta individuale, la visura ipotecaria, la visura cariche, qualifiche, partecipazioni e quote societarie, attuali e storiche, in imprese italiane, la visura protesti da camera di commercio, la visura pregiudizievoli da conservatoria rr.ii. e la visura procedure concorsuali su imprese collegate.

 

Content & Community Manager

Ho conseguito la laurea in Economia e Gestione Aziendale e da cinque anni mi occupo di digital marketing. Sono responsabile del blog SmartFocus e gestisco i canali social di VisureItalia® curando i rapporti con la community dei lettori. Ogni giorno mi informo su nuove normative in campo fiscale, tributario o economico e mi piace condividere le mie conoscenze con i nostri lettori.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *