12 12 comments

  1. Rosaria Aossa /

    Salve…a marzo 2018 ho acquistato un immobile…ma qualche settimana fa ho scoperto che in questo immobile è presente una stanza abusiva in più il giardino non è presente nella planimetria!! Posso chiedere l’annullamento dell’atto di compravendita e richiedere anche eventuali danni??

    • Redazione /

      Buongiorno Rosaria,
      se l’abuso edilizio è stato constato successivamente alla stipula dell’atto ed il venditore non ha dichiarato nell’atto notarile la presenza di abusi, sanabili o meno, può richiedere l’annullamento dell’atto di compravendita e richiedere danni eventuali da dimostrare.

  2. antonio /

    come faccio a controllare la regolarità urbanistica di un immobile che vorrei acquistare?

    • Redazione /

      Buonasera Antonio, questo è un aspetto che verificherà il Notaio prima della stipula del rogito. Lei non essendo ancora il proprietario non ha accesso alla documentazione urbanistica, tuttavia potrebbe chiedere al venditore la copia dell’atto con cui è diventato proprietario e nello stesso risulteranno indicati i dati relativi alla regolarità urbanistica. Cordiali saluti.

  3. carla /

    Per la conformità urbanistica nel caso invece delle donazioni, è sempre a pena di nullità dell’atto?

    • Redazione /

      La nullità dell’atto riguarda tutti gli atti di trasferimento di diritti reali su immobili, quindi anche la donazione

      • Filippo /

        Se in una donazione ci sono abusi edilizi che può succedere dopo aver donato l’immobile ?

        • Redazione /

          Buongiorno Filippo, gli abusi edilizi possono costituire un elemento fondante per la richiesta di nullità di un atto. Naturalmente, dipende dalla volontà del donatario se intenda o meno rinunciare alla donazione e chiedere la nullità dell’atto in forza degli oneri derivanti dalla presenza di abusi edilizi.

Aggiungi un commento

Autore:

Legal Service Specialist in VisureItalia®

Legal Service Specialist – Ho acquisito una formazione tecnica in architettura di interni e nell’architettura del paesaggio. Da venti anni svolgo la professione di visurista per ispezioni ipotecarie e catastali presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari ed il Catasto per conto di studi notarili, enti di riscossione e istituti di credito. In VisureItalia® ricopro il ruolo di Legal Services Specialist e coordino le attività del team di visuristi operativi in tutti gli Uffici di Pubblicità Immobiliare in Italia. Su SmartFocus condivido le mie conoscenze per facilitare l’accesso alle banche dati pubbliche e ai Pubblici Registri in particolare.