Valore minimo del canone di locazione: come si calcola?

Valore minimo del canone di locazione: come si calcola?

Hai deciso di affittare un appartamento o un locale di tua proprietà? Prima dovresti calcolare il valore minimo del canone di locazione. Ecco cos’è e come si calcola.

valore minimo canone di affitto

Forse non ne sei a conoscenza, ma esiste un valore minimo del canone di locazione che è possibile applicare per non rischiare di essere sottoposti a un accertamento fiscale da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Valore minimo del canone: cos’è?

Prima di dare in affitto un locale commerciale o un appartamento di tua proprietà, devi necessariamente valutare il valore del locale per valutare l’ammontare del canone di locazione e stabilire una soglia minima da non varcare. Questo sia per evitare di affittare il locale a un prezzo inferiore al suo valore di mercato, sia per non incorrere in accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Il valore minimo del canone di locazione è stato introdotto per limitare i casi di omissione di materia imponibile al fine di pagare imposte sulla casa in misura ridotta e per evitare canoni al di sotto del valore immobiliare del locale in affitto.

Come calcolare il valore minimo del canone

Il valore minimo del canone di locazione è dato dal 10% del valore catastale calcolato sulla base della valutazione automatica.

In linea di massima, è bene fare in modo che il canone di locazione ridotto del 15% non sia maggiore del 10% del valore dell’immobile locato e rivalutato in base alla rendita catastale. Mantenendo questa soglia, è impossibile per gli uffici dell’Agenzia delle Entrate procedere a un accertamento.

Al di sotto di questa soglia, invece, l’Agenzia delle Entrate provvederà all’accertamento e applicherà la maggiore imposta comprensiva di interessi e sanzioni. Ricorda che in caso di mancata registrazione del contratto, il valore così determinato sarà assunto dall’Agenzia come valore base del contratto stesso.

Leggi anche -> Morosità incolpevole: quando pagare l’affitto non è reato

 

Legal Service Specialist in VisureItalia®

Legal Service Specialist – Ho acquisito una formazione tecnica in architettura di interni e nell’architettura del paesaggio. Da venti anni svolgo la professione di visurista per ispezioni ipotecarie e catastali presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari ed il Catasto per conto di studi notarili, enti di riscossione e istituti di credito. In VisureItalia® ricopro il ruolo di Legal Services Specialist e coordino le attività del team di visuristi operativi in tutti gli Uffici di Pubblicità Immobiliare in Italia. Su SmartFocus condivido le mie conoscenze per facilitare l’accesso alle banche dati pubbliche e ai Pubblici Registri in particolare.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

4 commenti per "Valore minimo del canone di locazione: come si calcola?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *