Le mansioni di un’Amministratore di Condominio al tempo del Coronavirus!

Le mansioni di un’Amministratore di Condominio al tempo del Coronavirus!

Amministratore di Condominio al tempo del coronavirus: ruolo e responsabilità degli amministratori condominiali

Amministratore di condominio riveste un ruolo di grande importanza all’interno del condominio. Un ruolo di mediazione e gestione, ma anche di garanzia. Mansioni che al tempo del Coronavirus sono ancora più accentuate.

Il coronavirus ha sconvolto la vita degli italiani, azzerando (o quasi) i rapporti sociali e costringendoli dentro casa. La pandemia ha anche accentuato i problemi e le situazioni interne ai condomini che in alcuni casi (e molti tra gli amministratori condominiali che ci seguono possono confermarlo) si sono trasformati in polveriere pronte a scoppiare.

Gli Amministratori di Condominio in queste settimane hanno svolto un lavoro egregio, barcamenandosi tra sanificazione degli ambienti e delle aprti comuni del condominio, raccolta dei rifiuti (immaginate ora i problemi nella gestione dei rifiuti in un condominio dove purtroppo era presente un malato Covid ndr), gestione della portineria, liti tra condomini, insomma, non sono stati mesi facili per gli amministratori di condomino italiani.

Quali sono state, e sono ancora, le principlai responsabilità di un’amministratore di condominio durante l’emergenza Coronavirus?

La prima, ovvia, responsabilità è la Sanificazione degli ambienti. La Pandemia di Coronavirus ha costretto i gestori condominiali a porre particolare attenzione alla pulizia e alla sanificazione dei luoghi comuni. Lavori, parliamo della sanificazione, che devono essere eseguiti da imprese specializzate e autorizzate. Legata alla sanificazione è anche la gestione dei casi di Covid presenti. Come comportarsi in queste circostanze? Prima di tutto la Privacy. Compito dell’amministratore di Condominio è quello di avvisare i restanti condomini della presenza di un malato di Coronavirus (ovviamente senza mai fare nomi), assicurarsi che la famiglia del malato non esca dall’appartamento e attivarsi il prima possibile per la sanificazione degli spazi comuni

Quanto costa sanificare i luoghi comuni di un condominio di circa 20 appartamenti?

Sul mercato si trovano diverse offerte, ma il costo per la sanificazione di un condominio di 20 – 25 appartamenti si aggira sulle 500 euro (prezzo base).

La pulizia è il concetto attorno al quale ha ruotato buona parte delle preoccupazioni di un’amministratore di condominio. Anche la salute del personale delle imprese di pulizia o di manutenzione, quando operano all’interno del condominio, è responsabilità dell’amministratore di condominio. Per prevenire possibile problemi è bene “fissare gli orari dell’intervento da comunicare ai condòmini in modo da evitare contatti”.

Ma veniamo ora a due tra gli aspetti principali del lavoro di un’Amministratore di Condominio.

La portineria da sempre rappresenta quasi l’essenza stessa del condominio. Questa, in periodo di Coronavirus, non deve essere chiusa ma è ovviamente necessario prendere tutte le precauzioni del caso per tutelare il custode. Distanziamento sociale, dispositivi di protezione individuale e ingressi scaglionati sono le parole d’ordine che regolano l’attività delle portinerie. La portinerie deve essere chiusa sono nel caso non ci fossero le condizioni per la messa in sicurezza del lavoratore.

Come è facile immaginare la gestione della raccolta dei rifiuti è un tema scottante in periodo di Coronavirus. Nel caso in cui i locali per la raccolta dei rifiuti si trovino all’interno dello stabile sarà compito dell’amministratore di condominio comunicare a tutti i condomini le prescrizione della ASL. Durante la gestione dell’Emergenza Coronavirus fazzoletti, mascherine e guanti devono essere gettati nell’indifferenziata, mentre il servizio di raccolta differenziata è sospeso per i malati di Coronaviurs che devono conferire la spazzatura in sacchetti chiusi, possibilmente in doppia busta.

Fonte: Idealista.it

 

SEO blogger

Appassionato di Keyword Research, da più di dieci anni divido equamente la mia vita professionale tra fogli bianchi di word, blog aziendali e strategie di social media marketing. Nasco come giornalista, prima grande passione, e oggi svolgo la mia attività professionale come Content Manager e SEO blogger con diverse realtà editoriali e importanti progetti imprenditoriali. Collaboro con il Blog SmartFocus e condivido con i suoi lettori la mia passione per l’attualità, il giornalismo e le attività imprenditoriali.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *