Gare di appalto: quali documenti devono presentare le imprese?

Gare di appalto: quali documenti devono presentare le imprese?

La Pubblica Amministrazione ricorre spesso alle gare di appalto per la realizzazione delle opere pubbliche e per l’acquisizione di beni o servizi. Possono partecipare a queste procedure amministrative le imprese interessate e dotate dei requisiti richiesti dal bando pubblico. Di quale documentazione deve disporre l’impresa per poter validamente partecipare alla gara? Ve lo spieghiamo in questo articolo.

Documenti per le gare di appalto

È recentemente entrato in vigore, in recepimento delle nuove Direttive comunitarie, il nuovo Codice dei contratti pubblici di cui al d.lgs. n. 50/2016. Questo è andato quindi a sostituire il precedente Codice di cui al d.lgs. n. 163/2006.

Per conoscere quale procedura seguono gli enti pubblici per la verifica dei requisiti di gara, clicca qui.

Attraverso una gara di appalto più imprese concorrono per aggiudicarsi i lavori su una nuova opera. Il vincitore della gara dovrà pertanto stipulare un contratto di appalto ed adempiere alla esecuzione dello stesso.

Quali sono i documenti per le gare di appalto

Per poter partecipare alle gare di appalto è essenziale presentare la giusta documentazione. L’impresa deve predisporre sempre i seguenti certificati:

Certificato generale Casellario Giudiziale

Il certificato contiene tutti i provvedimenti giudiziari e amministrativi riferiti agli esponenti e soci dell’impresa. In particolare, i provvedimenti inseriti nei certificato sono quelli previsti dall’art. 3 del D.P.R. 14 novembre 2002 n. 313. Il Casellario Giudiziale in questo modo assevera la presenza o meno di condanne a carico degli esponenti e dei soci dell’impresa. Deve essere sempre allegato il documento di identità dei soggetti.

Certificato anagrafe sanzioni amministrative

Attesta la sussistenza o meno di sanzioni amministrative dipendenti da reato a carico di una persona giuridica. Per la richiesta del certificato è necessario compilare e presentare il modello apposito, unitamente alla copia del documento di identità del legale rappresentante ed alla visura camerale. Viene rilasciato dal Casellario Giudiziale presso la Procura della Repubblica, in base all’art. 31 del DPR n. 313 del 14.11.2002.

Certificato iscrizione Camera di Commercio

Il certificato è utile per conoscere i dati essenziali e completi di un’azienda allo stato attuale. Può essere richiesto anche in lingua inglese ed è valido ad uso legale. Viene stampato su carta filigranata e con l’apposizione dei bolli richiesti dalla CCIAA. In particolare, accerta l’effettiva iscrizione dell’impresa al Registro Imprese. Infine, occorre ricordare che il certificato può essere rilasciato solo se l’impresa risulti in regola con il pagamento dei diritti camerali annuali.

Certificato carichi pendenti Agenzia delle Entrate

Questo documento è necessario per verificare in Agenzia delle Entrate la regolarità fiscale ed i carichi pendenti con il Fisco di una persona, fisica o giuridica. I carichi pendenti risultanti in anagrafe tributaria sono relativi soprattutto a:

  • illeciti amministrativi
  • versamenti omessi o parziali di IVA
  • imposte dirette
  • imposte indirette
  • altri tributi
 

Founder & CEO in VisureItalia®

Ho conseguito la laurea in Scienze Politiche e un Master in Gestione ed Amministrazione del patrimonio immobiliare degli enti ecclesiastici e religiosi. Dopo una lunga esperienza in ambito della gestione e messa a reddito di patrimoni immobiliari, nel 1999 ho intrapreso l’attività nel settore delle informazioni immobiliari, collaborando con i principali istituti di credito e gli enti di riscossione. Su SmartFocus aiuto i nostri lettori a capire quali problemi possono essere collegati con le attività di acquisto, vendita o locazione di un immobile.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

0 commenti per "Gare di appalto: quali documenti devono presentare le imprese?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *