Estimare, la nuova App per le stime immobiliari

Estimare, la nuova App per le stime immobiliari

Sviluppata dalla Agenzia del Demanio, la App Estimare è stata presentata il 24 ottobre 2018 in occasione della XXXV assemblea annuale ANCI. Si tratta di un applicativo informatico che può essere utilizzato su qualunque device per la produzione di report di stima immobiliare. La abbiamo studiata con attenzione e la abbiamo testata per voi. Leggi la nostra recensione. 

La Agenzia del Demanio viene costantemente interpellata dagli enti della Pubblica Amministrazione per la redazione di pareri di congruità sul valore immobiliare. Gli enti pubblici, infatti, prima di procedere alla vendita, acquisto o locazione di un immobile sono tenuti a richiedere alla Agenzia del Demanio un parere di conformità rispetto al valore di mercato di un immobile. Nel 2018 sono stati predisposti 327 pareri di congruità che hanno consentito un risparmio di 4,2 milioni di euro sulle compravendite immobiliari e 3 milioni sui contratti di locazione. La nuova app Estimare consentirà agli enti pubblici di disporre di una stima immobiliare preliminare utile per le procedure di valutazione di operazioni immobiliare. Inoltre, contribuirà a snellire le attività della Agenzia del Demanio.

Estimare, come funziona

L’applicativo è raggiungibile sul sito ufficiale della Agenzia del Demanio e può essere utilizzato su qualunque dispositivo, desktoptablet e smartphone. La navigazione è abbastanza semplice anche se bisognerebbe migliorare la user experience. I passaggi da una sezione alla successiva non sono sempre chiari e la navigazione, soprattutto da mobile, non è sempre ottimizzata. Il processo di produzione del report di stima immobiliare è lungo e complesso e richiede l’inserimento di molti dati, indispensabili alcuni, obbligatori altri. Difficilmente un ente pubblico o un operatore privato, un libero professionista o agente immobiliare, potrà essere a conoscenza di tutte le informazioni necessarie per la produzione della stima immobiliare.

Le azioni che si possono compiere nella app Estimare sono:

1. Stimare un immobile

La app Estimare consente di individuare il più probabile valore di mercato di un immobile, previo inserimento di tutti i dati.

2. Creare una banca dati immobiliare personalizzata

Tutte le stime immobiliari vengono archiviate automaticamente per costituire una banca dati delle quotazioni immobiliari, sempre disponibile online.

3. Condividere le informazioni

I report di stima immobiliare possono essere immediatamente condivisi con tutti i collaboratori in modo da snellire i processi e velocizzare le operazioni di acquisto, vendita o locazione.

4. Approfondire i dati

All’interno della app Estimare sono consultabili le banche dati di:

  • Agenzia del Demanio, studi e analisi trimestrali sul mercato immobiliare
  • Cassa Depositi e Prestiti, sintesi delle condizioni economiche applicate agli enti pubblici per mutui e prestiti
  • Agenzia delle Entrate, banca dati delle quotazioni immobiliari
  • Agenzia delle Entrate, visualizzazione cartografica delle zone OMI

La procedura di stima immobiliare con Estimare

Una volta effettuata la registrazione al servizio, anche tramite i canali social, è possibile creare una nuova stima immobiliare. La scelta è tra due parametri:

  • valore dei fabbricati, per le operazioni di compravendita immobiliare
  • canone dei fabbricati per le locazioni.

In entrambi i casi, il numero di pagine di dati da inserire è particolarmente elevato e, in alcuni casi, eccessivamente articolato e complesso. Sono 87 pagine web con dati da inserire suddivisi in 9 sezioni:

  1. Dati anagrafici
  2. Destinazione d’uso
  3. Consistenze
  4. Certificazione e vincoli
  5. Caratteristiche intrinseche
  6. Caratteristiche estrinseche
  7. Impiantistica
  8. Plus – minus
  9. Comparabili

I dati della sezione Dati anagrafici sono, a loro volta, composti da ulteriori 12 sezioni:

  • Estremi della stima
  • Indirizzo
  • Premessa
  • Galleria Fotografica
  • Proprietà
  • Tipo bene
  • Oggetto di stima
  • Descrizione dell’oggetto di stima
  • Titolo di possesso o disponibilità
  • Catasto
  • Sopralluogo
  • Fine sezione

In ogni sezione è presente un tooltip di aiuto che spiega il significato delle singole aree di interesse e specifica quali dati sono richiesti. È inoltre possibile inserire delle annotazioni o dei commenti personali come pro memoria per la stima immobiliare.

Una volta completato l’inserimento di tutti i dati, la app Estimare produce un documento in formato .pdf con i dati della stima immobiliare.

Occorre precisare che i dati di riferimento per la valutazione del valore di mercato immobiliare sono basati sulla banca dati OMI, Osservatorio del mercato Immobiliare della Agenzia delle Entrate. La procedura di stima immobiliare non prende, quindi, in considerazione altri parametri come il valore di ricostruzione o i criteri di estimo. Inoltre, è lasciata all’utente la possibilità di modificare il coefficiente moltiplicatore della superficie per calcolare la superficie equivalente parametrata. In questo modo l’esito della stima immobiliare può essere inficiato dalla azione di un utente poco esperto o attento. 

Fonte: Agenzia del Demanio

 

Founder & CEO in VisureItalia®

Ho conseguito la laurea in Scienze Politiche e un Master in Gestione ed Amministrazione del patrimonio immobiliare degli enti ecclesiastici e religiosi. Dopo una lunga esperienza in ambito della gestione e messa a reddito di patrimoni immobiliari, nel 1999 ho intrapreso l’attività nel settore delle informazioni immobiliari, collaborando con i principali istituti di credito e gli enti di riscossione. Su SmartFocus aiuto i nostri lettori a capire quali problemi possono essere collegati con le attività di acquisto, vendita o locazione di un immobile.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *