Come richiedere una visura ipocatastale?

Come richiedere una visura ipocatastale?

La visura ipocatastale viene estratta dalle banche dati pubbliche della Conservatoria dei Registri Immobiliari e del Catasto. Si tratta, quindi, di un documento ben diverso dalla visura ipotecaria. Dove e come richiedere una visura ipocatastale? Quanto costa? Queste sono alcune delle domande a cui daremo risposta nel nostro articolo.

INDICE:

  1. Visura ipocatastale o visura ipotecaria? Le differenze.
  2. A cosa serve una visura ipocatastale?
  3. Visura ipocatastale: dove richiederla?
  4. Come richiedere una visura ipocatastale online?
  5. Quanto costa fare una visura ipocatastale?

Visura ipocatastale o visura ipotecaria? Le differenze.

Ad inizio articolo vi abbiamo anticipato che la visura ipocatastale e la visura ipotecaria, anche se spesso vengono utilizzate come sinonimi, sono due documenti diversi.

La visura ipocatastale si ottiene dalla combinazione di due ricerche: la prima nella banca dati della Conservatoria e la seconda in quella del Catasto. Il risulto è un documento completo che contiene l’elenco delle formalità trascritte in Conservatoria, l’atto di provenienza e la visura catastale.

Da questa stessa descrizione risulta evidente la distinzione dalla visura ipotecaria, in quanto quest’ultima è una parte che compone la visura ipocatastale e, quindi, non possono essere la stessa cosa. La visura ipotecaria riporta, infatti, l’elenco di tutti gli atti notarili trascritti in Conservatoria riferiti ad una persona, fisica o giuridica, o ad un immobile.

A cosa serve una visura ipocatastale?

Prima di rispondere alla domanda “come richiedere una visura ipocatastale” è necessario fare un passo indietro e chiarire a cosa serve questo documento.

La visura ipocatastale consente di certificare la titolarità giuridica sui beni immobili, verificare il contenuto dell’atto di provenienza e la presenza di ipoteche legali, giudiziarie, volontarie o esattoriali, gravami, vincoli o pregiudizievoli. Questo significa che se avete bisogno di scoprire se un immobile ha ipoteche, il documento da richiedere è proprio una visura ipocatastale.

In essa vengono evidenziate, infatti, le seguenti informazioni:

  • elenco di tutte le formalità trascritte in Conservatoria relative ad una persona, ad una società o ad un immobile
  • natura (proprietà, usufrutto, nuda proprietà, ..) e quota dei diritti reali
  • atto notarile di provenienza (compravendita, donazione, successione, divisione, usucapione, ..)
  • data di stipula dell’atto pubblico e nome del notaio o del pubblico ufficiale rogante
  • ipoteche, gravami, vincoli, servitù, decreti ingiuntivi o pignoramenti in essere o cancellati
  • Comune e indirizzo in cui sono localizzate le unità immobiliari
  • dati catastali (foglio, particella, subalterno, categoria, classe, superficie, vani, rendita catastale, ..) degli immobili, terreni o fabbricati

Visura ipocatastale: dove richiederla?

La visura ipocatastale è, come detto nei paragrafi precedenti, una ispezione che viene svolta nelle banche dati della Conservatoria e del Catasto e per farlo è necessario l’accesso alla piattaforma Sister della Agenzia delle Entrate.

La ricerca può essere effettuato per soggetto oppure per immobile. Nel primo caso devono essere indicati i dati della persona fisica (nome, cognome, data di nascita e codice fiscale) o giuridica (denominazione, sede legale, codice fiscale) e la Conservatoria. Per la visura ipocatastale per immobile occorre indicare, invece, oltre alla Conservatoria, anche il Catasto (terreni o fabbricati) e i relativi dati catastali dell’unità immobiliare.

Come richiedere una visura ipocatastale online?

È possibile richiedere una visura ipocatastale online attraverso VisureItalia, con una consegna standard di 2 ore lavorative direttamente via email.

Visura ipocatastale per immobileclose

Ti serviranno:

  • Conservatoria
  • Catasto
  • Comune
  • Foglio
  • Particella o Mappale

Visura ipocatastale persona fisicaclose

Ti serviranno:

  • Conservatoria
  • Cognome
  • Nome
  • Data di nascita

Visura ipocatastale persona giuridicaclose

Ti serviranno:

  • Conservatoria
  • Denominazione
  • Codice Fiscale

Quanto costa fare una visura ipocatastale?

Sia che la ricerca venga svolta per immobile o per soggetto, la visura ipocatastale ha un costo di € 35,20, che comprende l’Iva e le tasse. L’importo di quest’ultime è pari a € 10,80 e si compone delle tasse ipotecarie (€ 9,90) e dai tributi catastali (€ 0,90) imposti dalla Agenzia delle Entrate.

 

Legal Service Specialist in VisureItalia®

Legal Service Specialist – Ho acquisito una formazione tecnica in architettura di interni e nell’architettura del paesaggio. Da venti anni svolgo la professione di visurista per ispezioni ipotecarie e catastali presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari ed il Catasto per conto di studi notarili, enti di riscossione e istituti di credito. In VisureItalia® ricopro il ruolo di Legal Services Specialist e coordino le attività del team di visuristi operativi in tutti gli Uffici di Pubblicità Immobiliare in Italia. Su SmartFocus condivido le mie conoscenze per facilitare l’accesso alle banche dati pubbliche e ai Pubblici Registri in particolare.

© Riproduzione riservata

Se hai trovato utile questo articolo o hai bisogno di un chiarimento, lascia un commento nel form a fine pagina o scrivici a smartfocus@visureitalia.com. Inoltre, iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su attualità economica, novità fiscali e tributarie, consigli pratici su normative, leggi e tributi!
Servizi VisureItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *