Cancellazione fermo amministrativo

Consegna Standard in 5 gg. lavorativi

Servizio di annotazione presso il Pubblico Registro Automobilistico del provvedimento di cancellazione del fermo amministrativo rilasciato dal concessionario della riscossione a seguito dell'avvenuto integrale pagamento delle cartelle iscritte a ruolo dalla Agenzia delle Entrate Riscossione o Equitalia

Compila il form con i dati necessari

Testo

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

€ 40,00

**Tasse € 32,00

IVA (0%) € 0,00

TOTALE € 72,00

La notifica di un blocco amministrativo di un veicolo viene emessa dalla società o ente di riscossione con la finalità di impedire la circolazione su strada di un veicolo. L'obiettivo è il recupero di crediti vantati dalla pubblica amministrazione dello Stato derivanti da mancato o tardivo pagamento di imposte, tasse o tributi di varia natura. Per richiedere la cancellazione del fermo amministrativo occorre spedire la seguente documentazione:

  1. originale (no copia) del provvedimento di cancellazione del fermo amministrativo emesso dalla società di riscossione consistente nella revoca del fermo, previo saldo del debito, con i dati essenziali relativi al veicolo sottoposto a fermo, i dati anagrafici del debitore e l'importo del credito da cancellare;
  2. originale del CDP o certificato di proprietà (solo se cartaceo): il CDP cartaceo verrà sostituito con il CDP digitale;
  3. delega sottoscritta dal proprietario del veicolo;
  4. copia della patente e codice fiscale in corso di validità;
  5. in caso di veicolo intestato a persona giuridica, dichiarazione sostitutiva sottoscritta dal legale rappresentante.

NOTE
* Le spese escluse IVA sono relative ai diritti imposti dal Pubblico Registro Automobilistico (euro 32,00) per la trascrizione della formalità.

Potrebbero interessarti anche

Alcune domande e risposte


Quanto costa la cancellazione del fermo amministrativo?

Il costo per la cancellazione del fermo amministrativo attraverso il portale web VisureItalia è € 80,80 e comprende i compensi (€ 40,00) , l'iva (€8,80) e n. 2 marche da bollo da € 16,00 cad. richieste dal Pubblico Regsitro Aumobilistico per la trascrizione dell'atto di cancellazione nei pubblici registri.

Come si richiede la cancellazione del fermo amministrativo?

Per richiedere la cancellazione del fermo amministrativo è necessario compilare il form e disporre della documentazione richiesta: provvedimento di cancellazione del fermo amministrativo, CDP, patente, codice fiscale del proprietario del veicolo sottoposto a fermo.

A chi si richiede la cencellazione del fermo amministrativo?

La cencellazione del fermo amministrativo si richiede a VisureItalia, operatore abilitato alla trasmissione di pratiche al Pubblico Regsitro Automobilistico. La richiesta può essere effettuata online compilando il modulo apposito e mettendo a disposizione la documentazione richiesta (provvedimento di cancellazione del fermo rilasciato dall'ente di riscossione, certificato di proprietà e copia del documento di identità e dela patente e del codice fiscale del proprietario del veicolo sottoposto a fermo) .

Quando si richiede la cancellazione del fermo amministrativo?

È possibile richiedere la cancellazione del fermo amministrativo su un veicolo, auto o moto, solo quando l'ente di riscossione emette il provvedimento di cancellazione a seguito dell'avvenuto pagamento a saldo degli importi dovuti.

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI