Visura ipotecaria ventennale persona giuridica

Consegna Standard in 15 gg. lavorativi

Prima della stipula di un atto pubblico, il notaio accerta lo stato giuridico dell'immobile nei venti anni antecedenti. La visura ipotecaria ventennale persona giuridica certifica la continuità delle trascrizioni in Conservatoria, verifica tutti i trasferimenti di proprietà nel corso del ventennio accertando la presenza di ipoteche, gravami e pregiudizievoli e verifica la regolarità catastale.

Compila il form con i dati necessari

Testo

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

€ 150,00

IVA (0%) € 0,00

TOTALE € 150,00

La visura ipotecaria ventennale persona giuridica consiste in una ispezione presso la Conservatoria dei registri Immobiliari ed il Catasto sulla storia dell'immobile nei venti anni antecedenti con l'obiettivo di verificare la continuità delle trascrizioni e delle iscrizioni. La relazione ventennale accerta la regolarità di tutti i trasferimenti di diritti reali nell corso del ventennio.

Tale ricerca include i passaggi di proprietà ed i gravami (ipoteche, vincoli, servitù, pregiudizievoli) che hanno interessato l'immobile nel corso del ventennio. La visura ipotecaria ventennale persona giuridica è, per lo studio notarile, la base fondamentale per la relazione notarile indispensabile per un atto di compravendita o per un finanziamento bancario.

La visura ipotecaria ventennale persona giuridica comprende il quadro sinottico ed evidenza di tutti i trasferimenti di proprietà riferiti all'immobile oggetto di interesse nel corso dei ultimi venti o trenta anni con evidenza di gravami, servitù o vincoli nonché di trascrizioni o iscrizioni pregiudizievoli.

L'ispezione viene svolta in Conservatoria RR.II. fino alla individuazione dell'atto originario di provenienza nei venti/trenta/quaranta anni antecedenti.

NOTE
* Nel costo del servizio della visura ipotecaria ventennale non sono comprese le tasse ipotecarie che potranno essere quantificate solo al momento dell'ispezione ipotecaria. Il servizio Assistenza Clienti provvederà a comunicare l'importo che dovrà essere corrisposto dal Cliente prima della stesura della visura ipotecaria ventennale.

Potrebbero interessarti anche

Alcune domande e risposte


Cos'è la relazione ipotecaria ventennale?

La relazione ipotecaria ventennale, ai sensi dell'art. 1, legge 302 del 03.08.1998, detta anche "Relazione Notarile Sostitutiva", ha come oggetto di ispezione un bene immobile specifico, terreno o fabbricato. La relazione evidenzia quindi tutti i passaggi di proprietà che hanno riguardato la storia dell'immobile nel corso dei 20 anni ed accerta se risultino ancora in essere ipoteche, gravami o pregiudizievoli.

Perchè richiedere una visura ipotecaria ventennale?

Per un atto di cessione di azienda, una compravendita o prima del rogito di un finanziamento bancario ipotecario, è importante richiedere la visura ipotecaria ventennale perché è indispensabile verificare:

  • la continuità dei passaggi di proprietà dell'immobile
  • i trasferimenti di quote dei diritti reali
  • la conformità catastale e la continuità delle registrazioni in Catasto
  • la presenza di ipoteche, gravami e pregiudievoli nei 20 anni antecedenti

Qual è il costo di una relazione ipotecaria ventennale?

Il costo della relazione ipotecaria ventennale predisposta da VisureItalia è € 150 euro. Il documento viene consegnato via email in formato PDF con tutti gli allegati relativi alle ispezioni svolte in Conservatoria ed in Catasto:

  • visure ipotecarie
  • visure ai repertori cartacei
  • note di trascrizione
  • gravami, ipoteche, pregiudizievoli
  • visure catastale storiche
  • certificato catastale ventennale

Come fare una visura ipotecaria ventennale?

La visura ipotecaria ventennale viene svolta mediante l'accesso alla banca dati della Conservatoria in 5 fasi:

  1. visura ipotecaria per soggetto con estrazione dell'elenco di tutte le formalità o atti notarili trascritti in Conservatoria sia nel periodo automatizzato sia nel periodo ante automazione, prima del 1970;
  2. sviluppo di tutte le formalità rilevate, comprese le ipoteche, i gravami e le pregiudizievoli;
  3. costruzione del quadro sinottico con indicazione di tutti i trasferimenti di proprietà nel corso dei venti anni antecedenti;
  4. visura catastale storica per immobile e confronto tra i dati catastali riscontrati in Conservatoria e quelli rilevati in Catasto;
  5. redazione della relazione ipocatastale ventennale con ordine cronologico di tutti i passaggi di proprietà fino all'atto originario di provenienza.
I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI