Valutazioni e Quotazioni Immobiliari


I servizi di valutazioni immobiliari nascono dalla necessità di conoscere l'esatto valore di un immobile, un appartamento, una villa, un ufficio, un fabbricato a destinazione commerciale o industriale. Per una trattativa di compravendita o di locazione di una unità immobiliare, è im,portante stabilire in modo certo la quotazione immobiliare sulla base di dati certi, ufficiali ed aggiornati. Le quotazioni immobiliari si basano sui dati estratti dalla banca dati OMI, Osservatorio del Mercato Immobiliare della Agenzia delle Entrate che vengono confrontati con le valutazioni di immobili con caratteristiche simili, localizzati in aree attigue e limitrofe. I report forniscono un rapporto esaustivo e completo del valore attuale di mercato.

  • In caso di controversia tra le parti a seguito della stipula di un contratto, la perizia immobiliare, effettuata da un tecnico abilitato e, se richiesto, giurata presso il Tribunale competente, consente di definire il reale valore di un immobile

    € 0,00
  • La stima immobiliare si basa sui dati ufficiali OMI, Osservatorio Mercato Immobiliare, della Agenzia delle Entate e fornisce la valutazione del prezzo di mercato normale o ponderato di una unità immobiliare

    € 15,00
  • La valutazione immobiliare viene effettuata specificatamente rispetto all'unità immobiliare richiesta sulla base della relativa planimetria catastale e dei valori di mercato nell'area urbanistica di riferimento

    € 25,00

Alcune domande e risposte


Perché fare una valutazione immobiliare ?

Le quotazioni immobiliari sono utili quando si intende acquistare, vendere o affittare un immobile e si vuole verificare il valore attuale di mercato in modo da determinare un prezzo di compravendita o di locazione congruo e aggiornato. Determinare il valore di un immobile è, inoltre, determinante quando si deve eseguire un pignoramento immobiliare e si vuole verificare se il valore dell’immobile è capiente rispetto al credito.

Su quali dati si basa la quotazione immobiliare ?

La determinazione del valore attuale di mercato di un immobile si fonda sui dati OMI, Osservatorio del Mercato Immobiliare. La banca dati OMI della Agenzia delle Entrate registra i valori di compravendita e di locazione riportati negli atti notarili. I dati sono quindi quelli ufficiali così come riportati nell'atto notarile o nel contratto di locazione. I dati OMI sono aggiornati al semestre precedente.

Come si determina il valore di mercato di un immobile ?

La quantificazione del valore economico di un immobile è eseguita sulla base di una serie di parametri: l’ubicazione, la destinazione d’uso, lo stato conservativo, la superficie. Ognuno di questi parametri viene attentamente verificato sulla base dei dati rilevati in Catasto e incide in modo determinante sul valore ponderato finale. I valori contenuti nelle valutazioni immobiliari consentono di determinare un valore attuale sia nel caso di compravendita sia di locazione.

Come è possibile determinare la data di aggiornamento delle quotazioni immobiliari ?

I dati contenuti nelle valutazioni immobiliari vengono estratti dalla banca dati OMI della Agenzia delle Entrate e sono aggiornate al semestre precedente la data di richiesta. In ogni documento, viene evidenziata la data di aggiornamento del report e la fonte pubblica dalla quale sono estratti i dati.

Che differenza c'è tra stima, valutazione e perizia immobiliare ?

La stima immobiliare fornisce il valore ponderato di un immobile, la visura catastale e la verifica della ubicazione sulla base di Google Maps. La valutazione immobiliare completa il report con la planimetria catastale. La perizia immobiliare viene redatta da un perito esperto valutatore e serve per una causa legale o per il deposito in Tribunale.

I 4 SERVIZI PIU' RICHIESTI