Categoria: Fisco e Tributi

esenzione dell'imposta di successione

Franchigia o esenzione dell’imposta di successione 2019

Dalla data di decesso di una persona decorre il termine di 12 mesi entro il quale gli eredi sono tenuti a presentare in Agenzia delle Entrate la dichiarazione di successione. Sono, comunque, previsti dei limiti in relazione all’entità e alla composizione del patrimonio ereditario. Inoltre, il D.L. n. 262 del 2006 prevede i casi in cui si applica la franchigia o l’esenzione dell’imposta di successione. Vediamoli in dettaglio con dei casi pratici.
Leggi tutto »

Imposta di donazione: requisiti, aliquote e calcolo

L’atto di donazione è disciplinato dall’art. 769 del Codice Civile. Prevede il trasferimento, con spirito di liberalità, di un bene donato da un soggetto, definito donante ad un’altra persona, detta donatario. Può riguardare un diritto reale ed in questo caso è soggetta anche al pagamento dell’imposta di registro e delle imposte ipotecarie e catastali in relazione al valore del bene. L’imposta di donazione viene computata in funzione dei requisiti del donatario e sulla base di aliquote. Vediamo come si calcola ed i casi di esclusione.
Leggi tutto »

Chi deve pagare i debiti defunto

Debiti del defunto: chi li deve pagare?

Nel momento in cui viene a mancare una persona, gli eredi subentrano nel suo patrimonio. Questo significa che lo succedono nella sua posizione giuridica, attiva e passiva. Anche le obbligazioni lasciate dal de cuius dovranno essere quindi ripartite tra gli eredi in proporzione alle rispettive quote. Su chi dovrà rivalersi il creditore per riscuotere i debiti del defunto? Potrà chiedere l’intero pagamento a un solo soggetto oppure potrà rifarsi nei confronti di ciascun erede in base alla quota da questi accettata?
Leggi tutto »

Quali sono i reati tributari

Quali sono i reati tributari?

Rientrano nella dicitura di reati tributari tutti quei comportamenti direttamente lesivi degli interessi fiscali. La legge di riferimento in materia è il D.lgs. 74/2000, poi rivisto nel 2014-15 in direzione dell’introduzione di nuove fattispecie di reato da un lato, e dall’altro di un inasprimento o attenuazione delle sanzioni previste.
Leggi tutto »

Cosa prevede riqualificazione energetica condominio 2018

Riqualificazione energetica delle parti comuni del condominio: le linee guida ENEA

L’Enea nel suo vademecum 2018, aggiornato alla data del 10 settembre, in materia di riqualificazione energetica condominio, ricorda i requisiti tecnici che devono avere gli interventi su parti comuni degli edifici. In questo modo è possibile ottenere detrazioni fiscali dal 70% fino all’85%, vediamo quanto riportano le linee guida.
Leggi tutto »

Come funziona il contratto di locazione breve

Cosa è il contratto di locazione breve

Il contratto di locazione breve è un contratto di affitto, di durata non superiore a 30 giorni, di immobili a uso abitativo stipulato da persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa. Qual è la normativa che lo regola? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questo particolare tipo di contratto temporaneo.