Archivi

Come avviene il pignoramento di stipendio e pensione

Pignoramento di stipendio e pensione: limiti e salvaguardie

Il pignoramento presso terzi è stato riformato in seguito alla costituzione della Agenzia delle Entrate Riscossione che è subentrata ad Equitalia. Dal 1 luglio 2017 sono quindi stati modificati i limiti nel 2018 per il  pignoramento dello stipendio presso il datore di lavoro. Soffermiamoci proprio su questa tipologia per analizzare i limiti e le salvaguardie per i dipendenti.
Leggi tutto »

In quale documenti si pone apostilla

La apostilla nei certificati del Casellario Giudiziale

Per gli atti stipulati in Italia da notai, funzionari di Cancelleria e ufficiali giudiziari, e da far valere all’estero, è prevista la legalizzazione. Si tratta di una attestazione ufficiale della qualità legale della persona che ha apposto una firma in calce ad un atto e della autenticità della firma stessa. I documenti da valere nei paesi firmatari della […]

Come rintracciare un soggetto non reperibile

Soggetto non reperibile

È spesso frequente avere a che fare con un soggetto non reperibile. Debitori che magicamente spariscono senza lasciar traccia. Buona o cattiva fede? C’è chi si dimentica di comunicare agli uffici comunali la variazione del proprio indirizzo, e chi si rende irreperibile del tutto fraudolentemente per sottrarsi all’adempimento delle proprie obbligazioni.
Leggi tutto »

verifica dei requisiti di gara

La verifica dei requisiti di gara per gli enti pubblici

Il Codice dei contratti pubblici (decreto legislativo n. 163/2006) stabilisce i criteri che gli enti pubblici devono adottare per la verifica dei requisiti di gara. La stazione appaltante deve di conseguenza accertare il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico – organizzativo e economico – finanziario. Esaminiamo quindi la procedura e la documentazione richiesta.
Leggi tutto »

Fondo patrimoniale: revocatoria prescrizione

Fondo patrimoniale: revocatoria prescrizione

Creare un fondo patrimoniale per tutelare e destinare la propria casa al soddisfacimento dei bisogni della famiglia. Stipulare l’atto notarile che verrà poi trascritto nei Pubblici Registri.Tutto lineare e corretto, se non fosse poi arrivato il pignoramento da parte di un creditore. La spiegazione? Semplice, il notaio potrebbe essersi dimenticato di annotare il fondo alll’atto di matrimonio. Come fare in questo caso?